Iscriviti

William e Kate bloccati in Pakistan per una tempesta di fulmini

Un incidente di percorso ha interferito con l'agenda di impegni dei duchi di Cambridge. William e Kate infatti sono stati bloccati in Pakistan per una tempesta di fulmini.

Gossip
Pubblicato il 18 ottobre 2019, alle ore 17:01

Mi piace
13
0
William e Kate bloccati in Pakistan per una tempesta di fulmini

I duchi di Cambridge hanno trascorso la settimana visitando il Pakistan, cercando di stringere rapporti anche con il primo ministro, pranzando insieme, e visitando i monumenti storici, strutture di immenso valore storico e culturale. Il rientro a Londra era previsto per il giorno 17 ottobre, con scalo a Lahore per proseguire fino a Londra. Nonostante tutto fosse pianificato un inconveniente di natura meteorologica, ovvero una tempesta di fulmini, ha impedito la partenza dell’aereo dei duchi, costringendoli a ritardare la partenza.

Ovviamente è stata una seccatura non da poco, se si pensa che c’è stato bisogno di riorganizzare l’agenda con tutto gli impegni del giorno dopo; infatti William e Kate il mattino seguente avrebbero dovuto visitare un sito militare al confine con l’Afghanistan e fare un giro in elicottero, quest’ultimo impegno non annunciato di proposito per motivi di sicurezza.

Un altro inconveniente ovviamente è stato quello di prenotare un albergo all’ultimo minuto; infatti dopo che i duchi hanno atteso la partenza dell’aereo per ben un’ora, tutta l’equipe dei duchi si è movimentata per trovare un albergo in grado di ospitare William e Kate, e che ospitasse anche tutto lo staff, visto che tra giornalisti, addetti alla sicurezza, ed organizzatori, si contano circa 100 persone.

In poco tempo la coppia è stata scortata da un convoglio speciale al Continental Hotel, entrando nella struttura dell’hotel tramite un ingresso privato per evitare di dare nell’occhio. La notte pare sia trascorsa tranquilla ed il giorno dopo la coppia di duchi ha letteralmente sorpreso tutti i residenti dell’hotel, quando ha attraversato la hall.

Una volta passata l’emergenza meteo, la coppia ha avuto possibilità di dirigersi presso la capitale del Pakistan, per visitare velocemente un centro militare di addestramento cinofilo, mostrando sempre la massima eleganza. I media sono stati avvertiti con un certo ritardo della partenza ritardata dei duchi, semplicemente per consentire alla coppia di trascorrere la notte in assoluta tranquillità.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Carmine Solmonese

Carmine Solmonese - Una partenza ritardata di un aereo è una seccatura che può capitare a tutti. Ovviamente per una persona normale rappresenta solo una seccatura, ma per chi appartiene alla famiglia reale ed ha un agenda così piena è di certo più difficile rimandare e riorganizzare il tutto.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!