Iscriviti

Weinstein si presenterà davanti alla polizia di New York per l’accusa di molestie

Oggi il noto produttore Weinstein sarà davanti alle autorità per consegnarsi in seguito ai reati di abuso e violenza sessuale di cui è accusato.

Gossip
Pubblicato il 25 maggio 2018, alle ore 15:45

Mi piace
8
0
Weinstein si presenterà davanti alla polizia di New York per l’accusa di molestie

Oggi è il giorno di Weinstein. Dopo essere stato accusato di molestie e di avances, il celebre produttore si troverà di fronte alla polizia di New York dove dovrà rispondere dell’accusa di violenza sessuale. Il produttore è accusato di violenze sessuali e di aver indotto una donna al sesso orale, in base a quanto riporta la Cnn. Il produttore, secondo i procuratori di Manhattan, sarebbe accusato di stupro di primo e terzo grado, oltre che di atti sessuali di primo grado.

Il produttore è accusato per gli stessi reati anche a Los Angeles e nel Regno Unito, a Londra. L’avvocato del produttore, Benjamin Brafman, non ha minimamente commentato quanto stia succedendo e non ha neanche confermato se oggi è il giorno in cui si consegnerà, ma ha semplicemente riferito che il suo assistito è solo e arrabbiato.

“Gli investigatori a Manhattan si stavano preparando ad arrestare Harvey Weinstein venerdì (oggi ndr)”, in seguito alla violenza perpetrata su diverse donne, in base alle fonti del New York Times, e inoltre “è atteso che Weinstein si consegni alle autorità”. Le prime accuse a lui rivolte risalgono al 2007.

L’accusa principale che ha dato il via alle indagini è la denuncia fatta da Lucia Evans, una attrice che afferma di essere stata vittima di violenza sessuale da parte di Weinstein nel 2004. Si parla anche di un altro caso di violenza che non è stato mai divulgato dai giornali.  Lo stesso Weinstein si è sempre difeso dicendo di non avere mai fatto sesso non consensuale con una donna.

Sempre nel 2000, in base agli inquirenti, avrebbe violentato Paz de la Huerta, nella sua casa di New York. Oltre a Weinstein, è notizia che anche un altro noto attore, ovvero Morgan Freeman, sarebbe stato accusato di comportamenti inappropriati da parte di otto donne. Vedremo come si evolverà la situazione.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Simona Bernini

Simona Bernini - L'America è sotto gli occhi dei riflettori per via delle accuse di Weinstein. Spero che oggi faccia mea culpa e ne approfitti per chiedere scusa, anche se non basterà a tutte le donne che hanno subìto violenza. Spero paghi per i reati commessi e che i procuratori facciano il loro lavoro commutandogli una pena severa.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!