Iscriviti

Vittorio Sgarbi sconfigge il tumore: "È stata dura, ma dal cancro si può guarire"

Con un post pubblicato su Facebook, Vittorio Sgarbi annuncia di aver sconfitto il tumore, annunciando di essere affetto da questo brutto male nel mese di marzo.

Gossip
Pubblicato il 6 giugno 2021, alle ore 09:15

Mi piace
4
0
Vittorio Sgarbi sconfigge il tumore: "È stata dura, ma dal cancro si può guarire"

Lo scorso marzo Vittorio Sgarbi, intervistato nella trasmissione radiofonica “La Zanzara” condotta dal giornalista Giuseppe Cruciani con la collaborazione del collega David Parenzo su Radio 24, ha rivelato di essere affetto da un brutto male, rivelando di aver avuto sia il Covid-19 e sia che gli è stato diagnosticato un tumore.

Sempre nella stessa intervista dichiara che il suo medico di fiducia, Mario Pepe, gli ha fatto immediatamente le analisi dopo la scoperta del coronavirus rivelando di avere già gli anticorpi. Proprio per questo motivo con molta probabilità è stato già affetto al Covid-19 verso il mese di dicembre del 2020.

Vittorio Sgarbi rivela di aver sconfitto il tumore

Fortunatamente la situazione legata al Covid-19 non si è mai complicata del tutto, e anche sul tumore ai testicoli la faccenda sembra essere nettamente migliore. Il critico d’arte, con un post pubblicato su Facebook, rivela di aver sconfitto questo brutto male, ringraziando così tutte le persone che gli sono state vicine in questi ultimi mesi.

Ecco il post scritto da Vittorio Sgarbi, ove vuole dare un messaggio di speranza a tutte le persone che si trovano nella sua stessa condizione: “È stata dura, ma alla fine è andato tutto bene. Ringrazio quanti si sono presi cura di me (non faccio nomi perché l’elenco sarebbe lungo) ed in particolare i medici e gli infermieri del reparto di Oncologia dell’Ospedale Regina Elena di Roma. Poi chi, ogni giorno, sta al mio fianco e fa i conti con i miei ”sgarbi”. Ho provato la sofferenza fisica di chi combatte questo male, ma voglio dire che dal cancro si può guarire. Per questo, a chi sta affrontando una sfida come questa, dico: resistere, resistere, resistere! In culo alla balena. E alle capre”.

Il peggio quindi sembra essere alle spalle, ma ovviamente Vittorio Sgarbi nei prossimi mesi deve essere ancora sotto controllo per monitorare il suo stato di salute. Intanto il sindaco del piccolo comune di Sutri è molto impegnato, siccome nella giornata del 10 giugno a Pisa è pronto a inaugurare ArtinGenio Museum, il nuovo polo d’arte contemporanea.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - Non sempre condivido il pensiero e le parole di Vittorio Sgarbi, ma su certe cose non ci scherza mai e spero vivamente che il critico d'arte possa riprendersi al 100% nei prossimi mesi. Al momento il peggio sembra essere davvero alle spalle, ma comunque deve stare ancora sotto controllo per monitorare la sua situazione.

Lascia un tuo commento
Commenti
Fabrizio Ferrara
Fabrizio Ferrara

06 giugno 2021 - 12:33:05

Anche perché, ormai, non essendoci più Daverio, sono pochi i critici d'arte capaci di avvicinare il pubblico alla bellezza.

0
Rispondi
Fabrizio Ferrara
Emanuele Novizio

06 giugno 2021 - 12:49:02

Il problema di Sgarbi nasce quando non parla di arte

0