Iscriviti

Veronica Maya e i figli bloccati a Roccaraso, il marito è a Napoli

La conduttrice Veronica Maya è rimasta a Roccaraso, insieme ai tre figli, alla baby sitter e al cane. Il marito Marco Moraci, chirurgo, invece è rimasto a Napoli.

Gossip
Pubblicato il 22 marzo 2020, alle ore 12:18

Mi piace
8
0
Veronica Maya e i figli bloccati a Roccaraso, il marito è a Napoli

La conduttrice Veronica Maya, a causa dell’emergenza Coronavirus è bloccata a Roccaraso, in Abruzzo, con i tre figli Riccardo, Katia e Tancredi, rispettivamente di 8, 4 e 6 anni; insieme a loro anche la baby sitter ed il cane. Manca, invece, il marito Marco Moraci: l’uomo, chirurgo plastico, è rimasto a sua volta bloccato a Napoli, dove ha lavorato fino a quando gli è stato permesso.

La donna, 42 anni, era partita il 21 febbraio scorso per la famosa località montana, al fine di rilassarsi con una vacanza di una sola settimana; l’emergenza dettata da Covid-19, però, ha stravolto i suoi piani. “Penso che dalla difficoltà possa nascere un’opportunità. E con questo spirito affronto questo momento difficile che sta mettendo a dura prova tutta l’Italia. Marco e io abbiamo scelto di rimanere separati per un senso di amore e responsabilità verso la nostra famiglia”, racconta la Maya al settimanale Gente. L’intervista, eseguita per via telefonica, arriva direttamente dalla casa che la conduttrice ha affittato per la settimana bianca.

La donna, a tratti con la voce incrinata, racconta le difficoltà del momento: “Mio marito ha lavorato fino a che gli è stato concesso. Essendo stato in sala operatoria, e a contatto con svariate persone, abbiamo preferito evitare di esporre i bambini a eventuali contagi.” La stessa afferma le intenzioni di ritornare a Napoli verso la fine di marzo, dove resterà ancora in quarantena come previsto dal decreto del Presidente della Regione Campania.

Il marito, Marco Moraci, a sua volta è in quarantena a Napoli; i due si sentono tramite videochiamata: “Saremo tutti insieme e i bambini daranno a papà tutti i disegni con l’arcobaleno che hanno preparato.” Successivamente, la donna, continua spiegando che per i figli tali attività sono state utili per sentire meno la mancanza del padre.

La presentatrice, inoltre, racconta le sue giornate: la mattina aiuta i suoi bambini a seguire le lezioni online delle maestre, poi si prepara il pranzo tutti insieme e successivamente si gioca. Veronica, però, segue anche tutorial per allenarsi e parla con il marito tramite le videochiamate. Infine, conclude spiegando che, in questi giorni di quarantena, non ha mai avuto un momento per sè ma ha sfruttato ogni momento per rafforzare il legame con i figli e conoscerli meglio.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Laura Filippi

Laura Filippi - Le parole di Veronica Maya sembrano dare voce ai pensieri di una mamma preoccupata, che forse non ha mai vissuto la famiglia così intensamente come in questo periodo. Il fatto di non aver mai avuto un momento per sé la avvicina a molti genitori che, durante tutto l'anno, non possono contare sull'aiuto di una baby sitter. E' importante, però, riuscire a trovare il bello in questa situazione e scoprire tante cose sui propri figli è sicuramente un privilegio.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!