Iscriviti

Uomini e Donne, Valentina Dallari accusa Andrea Melchiorre di aver portato della droga durante un’esterna

Valentina Dallari nel suo primo libro parla del suo ex Andrea Melchiorre, rivelando alcuni dettagli sconvolgenti sulla loro esperienza a Uomini e Donne.

Gossip
Pubblicato il 28 settembre 2019, alle ore 09:16

Mi piace
8
0
Uomini e Donne, Valentina Dallari accusa Andrea Melchiorre di aver portato della droga durante un’esterna

Nella giornata del 24 settembre è uscito il primo libro di Valentina Dallari intitolato “Non mi sono mai piaciuta“. In questa autobiografia parla sia dei suoi problemi di salute, quando arrivò a pesare 37 chili, ma anche delle sue esperienze televisive, soprattutto quella avuta da tronista a “Uomini e Donne“.

Valentina Dallari, un po’ come fatto anche da Giulia De Lellis, non si è risparmiata con delle dichiarazioni davvero molto scottanti. Nella sua autobiografia ha raccontato che durante un’esterna senza telecamere Andrea Melchiorre, uno dei suoi vecchi corteggiatori, le avrebbe rivelato di aver avuto dei problemi con la legge a causa della droga.

Le parole di Valentina Dallari

Nel libro, Valentina svela alcuni dettagli sconvolgenti su Andrea Melchiorre: “Mi disse che aveva avuto problemi con la legge e che era stato arrestato, per spaccio. Io fui molto comprensiva, per me non cambiava nulla. Anzi, ho sempre avuto un po’ il debole per i bad boy. Decisi di credergli”. In un’altra esterna, ovviamente sempre senza telecamere, il corteggiatore, come rivela la Dallari, le avrebbe messo addirittura un pezzo di ganja nelle scarpe.

Valentina Dallari comunque non si nasconde in questo libro, rivelando che anche lei ha fatto uso di droga per cercare di rendere tutto meno angosciante. Questo metodo le consentiva di sentirsi più sicura dei suoi mezzi.

La risposta di Andrea Melchiorre

Andrea Melchiorre, utilizzando il suo profilo Instagram, ha voluto rispondere alle accuse ricevute da Valentina Dallari scritte sul suo libro. L’ex corteggiatore di “Uomini e Donne” ci tiene a ricordare tutte le calunnie ricevute negli ultimi quattro anni, decidendo però di non replicare mai.

Rivela che non sopporta che la sua immagine venga usata in questa maniera e proprio per questo motivo ha deciso di affidarsi ad avvocati: “Ad ogni azione corrisponde una conseguenza e ci penseranno i miei legali”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - Mi dispiace per i numerosi problemi avuti in passato, ma questo libro mi sembra ancora più inutile di quello rilasciato dalla De Lellis. Spara veleno su chi vuole, e il "malcapitato" è sempre Andrea Melchiorre che, seppure non sia perfetto, rende questa storia ancora più assurda. Ogni tanto, bisognerebbe anche cambiare disco e provare nuove "tracce".

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!