Iscriviti

Uomini e Donne, la produzione risponde alle critiche: "Siamo obbligati a far partire diffide e denunce".

La produzione, probabilmente stufa delle numerose critiche ricevute da ex partecipanti del dating show, hanno deciso di rispondere con un comunicato su Instagram

Gossip
Pubblicato il 8 agosto 2019, alle ore 08:28

Mi piace
5
0
Uomini e Donne, la produzione risponde alle critiche: "Siamo obbligati a far partire diffide e denunce".

Negli ultimi giorni alcuni ex partecipanti di Uomini e Donne stanno puntando il dito contro la trasmissione condotta da Maria De Filippi. Facendo due esempi, Mario Serpa ha attaccato la redazione, e in particolar modo Raffaella Mennoia, per aver difeso l’ex tronista Claudio Sona. Invece Teresa Cillia si scaglia contro una persona della produzione di U&D, seppure non fa direttamente il nome.

Le numerose critiche hanno costretto lo staff di Uomini e Donne a rispondere sulla pagina ufficiale di Instagram. Nella nota si legge anche il nome della conduttrice di Maria De Filippi, seppur poco attiva sui social.

Il comunicato ufficiale di Uomini e Donne

La nota rilasciata dallo staff di U&D va immediatamente dritto al punto, sottolineando i numerosi attacchi degli ultimi giorni. Alcuni ex partecipanti promettono di dire tutta la verità che puntualmente però non arriva mai. Qui, seppure non viene fatto nessun nome, sembra chiaro il riferimento a Mario Serpa sul presunto tradimento di Claudio Sona. Successivamente dichiarano di essere pronti ad agire per vie legali: “Ora, noi vogliamo e dobbiamo essere ben pazienti, ma fino ad un certo punto… oltre al quale diventa d’obbligo far partire diffide e denunce”.

Il comunicato si fa comunque più pesante nella seconda parte: “La morale purtroppo è sempre questa: a chi ha deciso di partecipare al programma cercando una soluzione per la vita che poi non è arrivata (non ci siamo mai posti come risolutori di vita), è rimasto un indigeribile amaro in bocca che fa scrivere grandi sciocchezze. Lasciamo a voi che leggete il compito di saper individuare i ‘rosiconi’ e vi auguriamo un felice agosto 2019”. Il post termina con la firma della produzione e la sigla MDF, che sta per Maria De Filippi.

Il pubblico sui social crede che dietro a questi numerosi attacchi possa esserci una motivazione ben più grave rispetto alle accuse iniziali. Questa storia comunque sembra essere ancora alle battute iniziali, e nei prossimi giorni potrebbero uscire dei dettagli più succulenti.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - Sembrava strano che Raffaella Mennoia (perché probabilmente lei è la fautrice di questa nota) manteneva il silenzio su argomento. In realtà il braccio destro di Maria De Filippi ha risposto già a Mario Serpa con un post su Instagram, ma ora con un comunicato inizia a rincarare la dose, promettendo anche conseguenze più gravi.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!