Iscriviti

U&D, Tina rivela: "Ecco quando Gemma ha iniziato ad essermi antipatica"

Tina Cipollari, attraverso un'intervista rilasciata al settimanale "U&D Magazine", ha spiegato il momento esatto nel quale ha iniziato a nutrire antipatia nei riguardi di Gemma. La vamp non ha poi risparmiato accuse al vetriolo ad indirizzo della sua nemica.

Gossip
Pubblicato il 9 marzo 2020, alle ore 15:55

Mi piace
8
0
U&D, Tina rivela: "Ecco quando Gemma ha iniziato ad essermi antipatica"

Nel trono over di “Uomini e Donne” le vere protagoniste indiscusse sono, senza dubbio alcuno, l’opinionista Tina Cipollari e la dama Gemma Galgani. Tina è veterana in trasmissione e segue oltre il trono over, anche quello classico, mentre Gemma da dieci anni fa parte del parterre femminile del trono over, è stata l’unica dama a presenziare fin dalla messa in onda della prima puntata.

Anno dopo anno, Gemma si è fatta strada e ancora oggi è in trasmissione con l’intento di trovare l’uomo della sua vita, ha vissuto diverse storie più o meno importanti, ma mai nessuna è andata a buon fine. La Cipollari dal canto suo è sempre stata una donna esuberante, esplosiva, senza peli sulla lingua e soprattutto sempre pronta ad attaccare quando c’è n’è bisogno.

Il principale bersaglio di Tina è proprio la Galgani. Le due donne difatti nutrono una forte antipatia reciproca e ciò le porta costantemente a litigare ed accusarsi vicendevolmente di nutrire invidia l’una verso l’altra, quando appaiono in video la lite trash è assolutamente assicurata. Tra le due donne però le cose non sempre sono andate così e c’è pure stato, in passato, un periodo nel quale la vamp difendeva Gemma.

E’ stata la stessa Tina, attraverso un’intervista rilasciata al settimanale “Uomini e Donne Magazine“, a spiegare il momento esatto nel quale ha iniziato a nutrire antipatia nei riguardi della dama. Il tutto risale ai tempi della conoscenza tra la Galgani e Giorgio Manetti. Gemma e Giorgio vissero una storia intensa e al contempo turbolenta, ma improvvisamente, come un fulmine a ciel sereno, Gemma nonostante fosse perdutamente innamorata del cavaliere, lo lasciò.

Stando alle parole di Tina, la sua antipatia nei riguardi della dama ebbe inizio proprio in quel momento: “L’antipatia nei suoi confronti scattò quando lei iniziò a frequentare Giorgio Manetti. Per diversi mesi lei fece sognare tutta l’Italia, compresa me. Poi però il famoso 4 settembre (giorno nel quale Gemma lasciò Giorgio, ndr), senza dire niente a lui, cominciò a parlare male pubblicamente, infangandolo. Da lì sono iniziati i nostri primi litigi“.

Tina nella sua intervista, ha ripercorso i primi momenti, quelli dove ha visto Gemma per la prima volta. Ha dichiarato che quando la vide, l’impressione che ne ebbe era quella di una donna anziana, bruttarella, insignificante e sciatta, la quale l’unico sentimento che scatenò nel cuore della vamp, era quello di pena.

Ha poi aggiunto di non essersi mai commossa nel veder terminare le storie di Gemma, al contrario si è sempre domandata come fosse possibile che queste storie abbiano avuto un inizio, dato che la Galgani, a detta della Cipollari, è una donna insopportabile che fa scappare gli uomini. Ciò che infastidisce Tina è che la dama vuole mostrarsi sempre come un’eterna Cenerentola che non fa i conti con la propria età.

La reputa una donna falsa, che elemosina amore e mercifica i sentimenti. La vamp ha concluso asserendo che mai diventerà amica di Gemma perchè lei, a differenza della Galgani, è una donna autentica, spontanea e onesta e ha poi aggiunto: “Non vorrei mai un’amica finta come Gemma“. Infine la vamp ha invitato la dama a gettare la spugna e trovare un uomo più grande di lei, che abbia 75/80 anni. Insomma l’intervista è davvero al vetriolo e chissà che Gemma non decida di replicare.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Tonia Sarracino

Tonia Sarracino - Personalmente trovo che Tina non abbia nè aggiunto nè sottratto nulla a ciò che dice regolarmente. Ha ancora una volta manifestato la sua forte antipatia nei riguardi di Gemma e per tale ragione trovo che sia stata assolutamente coerente. Le due donne mai diventeranno amiche e forse mai riusciranno ad avere un rapporto civile.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!