Iscriviti

U&D, rimandati i fiori d’arancio per Rosa Perrotta e l’avvocato Pietro Tartaglione

Durante l'intervista a Pomeriggio Cinque, l'ex tronista Rosa Perrotta annuncia che il matrimonio con Pietro Tartaglione è stato posticipato a data da definirsi. Il giorno fissato in precedenza era venerdì 7 Giugno 2019.

Gossip
Pubblicato il 9 giugno 2019, alle ore 12:26

Mi piace
12
0
U&D, rimandati i fiori d’arancio per Rosa Perrotta e l’avvocato Pietro Tartaglione

L’ex tronista di Uomini e Donne, Rosa Perrotta, annuncia ufficialmente a Barbara D’Urso, durante la trasmissione Pomeriggio Cinque, di non volersi più sposare il 7 Giugno con l’avvocato Pietro Tartaglione. Il motivo principale è che l’ex tronista vuole prima portare a termine la sua gravidanza, giunta ormai all’ultimo mese.

La Perrotta infatti è incinta e aspetta un bambino dall’avvocato Tartaglione, conosciuto durante la trasmissione di Maria de Filippi. La gravidanza della modella infatti ha presentato problemi di diverso genere che però sono stati fortunatamente risolti ed ora sia lei che il bambino stanno bene. Quindi Rosa ha affermato di voler diventare la signora Tartaglione soltanto alla fine della propria gravidanza, alla quale giustamente è stata data priorità assoluta.

La modella ha simpaticamente esordito con Barbara D’Urso affermando che il suo Pietro “non esiste“, prendendo chiaramente in giro Pamela Prati e tutta la vicenda collegata a Mark Caltagirone. Rosa poi, dopo essere tornata seria, spiega a Barbara che la priorità del momento è quella di concludere la gravidanza, prevista per i primi giorni del mese di Luglio e soltanto dopo pensare alle eventuali nozze con il suo bel Pietro.

La modella dichiara a Pomeriggio Cinque: “Il matrimonio è stato posticipato perché mi sono resa conto che l’avrei fatto sull’altare questo bambino. Diciamo che è dall’inizio della gravidanza che c’è qualche problemino. Ci siamo messi un attimo in stand-by, avevamo tutto pronto per il grande passo“.

Il problema più grande che Rosa ha dovuto affrontare è quello alla placenta, che è stato fortunatamente risolto dalla modella, grazie anche all’aiuto del suo ginecologo. Rosa quindi afferma che se il problema alla placenta si fosse prolungato nel tempo, lei sarebbe stata costretta a passare gli ultimi due mesi di gravidanza a letto. Situazione questa che avrebbe impedito totalmente lo svolgimento delle nozze. La D’Urso quindi, domandando alla Perrotta le date ufficiali delle nozze, ottiene come risposta: “Settembre, ottobre…. lo sai che ho Pietro che… chi lo tiene!

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Carlo Crescenzi

Carlo Crescenzi - Mi dispiace per i problemi di salute che Rosa Perrotta ha dovuto affrontare. Fortunatamente il problema alla placenta sembra essere stato superato e la gravidanza procede a gonfie vele! Giusto che la data del matrimonio sia stata posticipata a fine anno, per dare il giusto spazio alla sua gravidanza. Aspettiamo con ansia la nascita del bambino e le nozze di Rosa con Pietro.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!