Iscriviti

U&D, Raffaella Mennoia e la lettera al padre, scomparso di recente: "Scusa, non posso farti la tomba"

La redattrice di "Uomini e Donne", Raffaella Mennoia, attraverso il proprio profilo Instagram ha scritto una struggente lettera indirizzata al suo papà, scomparso due mesi fa, scusandosi per non avergli ancora allestito la tomba a causa del Coronavirus.

Gossip
Pubblicato il 12 marzo 2020, alle ore 23:21

Mi piace
7
0
U&D, Raffaella Mennoia e la lettera al padre, scomparso di recente: "Scusa, non posso farti la tomba"

“Iorestoacasa” è l’hastag che sta invadendo l’Italia intera. Dopo che il Bel Pese è stato dichiarato “zona rossa” e il coronavirus ha ormai preso il sopravvento, la vita di tutto il popolo è totalmente mutata, bambini, giovani, adulti e anziani sono barricati in casa, gli esercizi commerciali, ad eccezione di alimentari e farmacie, sono chiusi e lo stato di emergenza è a livelli altissimi.

Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha parlato a più riprese e ha chiesto agli italiani di portare pazienza, solo insieme e uniti potremo sconfiggere questo brutto virus. Il premier, citando il sociologo tedesco Norbert Elias, ha asserito che siamo “un popolo di individui“; lo stesso Conte ha poi dichiarato che il nostro sacrificio ci porterà ad essere “separati oggi, per abbracciarci domani“.

I medici e gli infermieri sono i veri eroi che giorno e notte, senza sosta, stanno svolgendo il proprio lavoro in maniera impeccabile. Anche Raffaella Mennoia, autrice del talk show dei sentimenti “Uomini e Donne” e braccio destro di Maria De Filippi, sta risentendo pesantemente della situazione che si è venuta a creare. La Mennoia poco più di un mese fa ha perso il suo papà e adesso ha scritto una struggente lettera, indirizza a lui, nella quale manifesta tutto il suo dolore per non avergli potuto garantire, al momento, l’allestimento della tomba.

Le sue parole sono forti e toccano dritte al cuore: “Tra qualche giorno saranno due mesi che non ci sei più e qui papà è diventato tutto più silenzioso, tutto più pauroso da quando non ci sei […] Spero che nessuno debba affrontare il lutto di un genitore e aver negata la possibilità di fare una tomba o peggio un funerale. IO RESTO A CASA, fatelo anche voi per chi amate“.

La Mennoia ha pubblicato la lettera sul proprio profilo Instagram, seguita da una foto che la ritrae bambina, in compagnia proprio del suo papà. L’esperienza personale raccontata da Raffaela ha avuto come intento quello di invitare, ancora una volta, gli italiani a stare a casa e non uscire, solo insieme e uniti possiamo farcela.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Tonia Sarracino

Tonia Sarracino - Trovo che l'esperienza vissuta dalla Mennoia sia davvero brutta e difficile. Il periodo che noi tutti stiamo vivendo in queste settimane è davvero complicato e se a ciò si aggiungono questioni personali, come quella della Mennoia, ecco che tutto diventa ancora meno gestibile. L'Italia si deve stringere in un unico grande abbraccio.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!