Iscriviti

Tori Spelling è nei guai: sommersa dai debiti è finita nella lista dei “criminali fiscali” della California

La star della serie “Beverly Hills 90210”, oltre ad essere piena di debiti ha anche diversi problemi con il fisco. Da qui non sorprende che sia stata inserita nella lista dei 500 criminali fiscali della California.

Gossip
Pubblicato il 18 ottobre 2018, alle ore 14:22

Mi piace
12
0
Tori Spelling è nei guai: sommersa dai debiti è finita nella lista dei “criminali fiscali” della California

Negli anni ’90 era da tutti conosciuta come Donna Martin, una delle protagoniste di Beverly Hills 90210, serie televisiva che spopolava tra i giovani di allora. Interpretata da Tori Spelling, Donna rappresentava la ragazza alla quale era stato inculcato il rispetto della più assoluta verginità fino al matrimonio.

Succube di una madre ossessiva ed autoritaria, il personaggio viene ricordato per essere stata la ragazza un po’ frivola e svampita della serie. Ma se nella finzione cinematografica interpretava una parte castigata e repressa, nella vita privata Tori Spelling si è presto fatta conoscere per non avere limiti in fatto di spese pazze

Stando alle rivelazioni del sito The Blast, l’attrice sarebbe sommersa da una mole incalcolabile di debiti. Dopo aver sperperato l’intera eredità del padre Aaron Spelling, uno dei più grandi produttori cinematografici della storia di Hollywood, Tori vive principalmente grazie ai soldi che le passa la madre Candy. Tra le due donne non corre affatto buon sangue, ma il genitore continua a mettere mano al portafoglio per assecondare alle richieste economiche della figlia. E con un patrimonio che ammonta a circa 500 milioni di dollari, Candy Spelling può ampiamente permettersi di soddisfare i capricci della figlia. 

Ed è proprio per questo motivo che Tori Spelling continua imperterrita a condurre una vita piena di lussi e agi. Non sorprende quindi che la società di recupero crediti “Cavalry SPV” stia cercando di tornare in possesso dei 5.000 dollari che Tori Spelling avrebbe speso con la carta di credito ottenuta da Citibank. Qualora non dovesse restituire la somma, oltre alle sanzioni economiche potrebbero sorgere delle più pesanti conseguenze a livello penale.

Nel frattempo l’attrice è finita nella lista dei 500 criminali fiscali dello stato della California. A quanto risulta è debitrice di una somma pari a 340.000 dollari, equivalenti alle tasse non pagate negli anni 2014 e 2015. Come se non bastasse, anche il marito Dean McDermott non rinuncia alla bella vita: l’ex moglie lo ha citato in tribunale in quanto non versa l’assegno di mantenimento per il figlio.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Sorice

Antonio Sorice - Tori Spelling può permettersi una vita sregolata perché ha le spalle coperte dalla madre Candy. Dopo aver dilapidato l’eredita del padre, farà presto fuori anche il patrimonio della madre. A quel punto chissà cosa si inventerà una volta che sarà finita sul lastrico. Anche perché pur essendo tanti, i soldi prima o poi finiscono.

Lascia un tuo commento
Commenti
Fabrizio Ferrara
Fabrizio Ferrara

12 novembre 2018 - 19:17:20

E non solo da debiti, a quanto vedo...

0
Rispondi