Iscriviti

Taylor Hanson diventa papà per la settima volta

Chi è cresciuto negli anni '90 ricorderà sicuramente gli "Hanson", i tre fratelli che spopolarono con la canzone "MMMbop" nel 1997. Ebbene, il fratello mediano è diventato papà per la settima volta.

Gossip
Pubblicato il 13 gennaio 2021, alle ore 13:01

Mi piace
0
0
Taylor Hanson diventa papà per la settima volta

Gli Hanson, o meglio Isaac, Taylor e Zac avevano 17,14 e 12 anni quando divennero famosi in tutto il mondo con “Mmmbop” nel 1997. Il singolo era contenuto nel loro album di debutto “Middle of nowhere“, che conquistò il numero uno in classifica in 27 paesi del mondo, vinse due Grammy ed è considerato uno dei simboli musicali degli anni 90.

Nonostante da allora sia passato molto tempo, i tre fratelli di Tulsa fanno ancora musica insieme e uno di loro, il fratello mediano Taylor, è diventato di recente padre per la settima volta. L’annuncio è stato dato dallo stesso musicista attraverso un post su Instagram.

Taylor Hanson ha infatti postato una foto sul social e ha scritto:”Vi presento la nostra neonata Maybellene Alma Joy, è nata il 7 dicembre 2020. Sette è un bel numero“. Gli altri figli di Taylor con la moglie Natalie si chiamano Jordan Ezra (nato nel 2002), Penelope Anne (nel 2005), River Samuel (nel 2006), Viggo Moriah (nel 2008), Wilhelmina Jane (nel 2012) e Claude Indiana (nel 2018).

Non solo Taylor, ma anche gli altri fratelli Hanson hanno avuto dei figli: Isaac ne ha avuti tre (Clarke Everett, James Monroe, Nina Odette), mentre Zac ne ha avuti quattro (John Ira Shepard, Julia Rosa Ruth, George Abraham Walker e Mary Lucille Diana).

Oggi gli Hanson hanno una propria etichetta discografica e continuano a fare musica ma non solo: hanno anche un proprio marchio di birra, la Hanson Brother Beer Company. Ovviamente, il prodotto di punta è la birra artigianale “Mmmhops“.

A partire dal 1997, anno dell’esordio con l’album “Middle of Nowhere“, la band ha realizzato 7 album in studio, dei quali l’ultimo è “String Theory“, del 2018, più due album natalizi e tre dischi dal vivo. All’epoca di “Mmmbop“, cantata fino allo sfinimento da milioni di persone, ci si chiedeva quale fosse il significato di questa strana parola. Ebbene, in un’intervista realizzata nel 2018, il trio ha spiegato che “Mmmbop” esprime il fatto che il tempo passa molto velocemente. “Mmmbop” ti dice “Vai ora, vai ora, vai ora, perché in un momento, in un Mmmbop, la vita sarà finita. Non perdere occasioni“. Nel 2017 gli Hanson hanno festeggiato i 25 anni di carriera con un tour mondiale che ha fatto tappa anche a Milano.

Negli ultimi dieci anni sono comunque rimasti sulla scena: i ragazzi compaiono infatti nel video “Last Friday Night (T.G.I.F.)” di Katy Perry e vengono citati come il gruppo preferito dal personaggio di Alan Garner nella famosa trilogia di “Una notte da leoni“.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Olga Dolce

Olga Dolce - Gli Hanson mi riportano immediatamente alla mia adolescenza, quando "Mmmbop" era il tormentone dei tormentoni nonostante tutti ignorassero che cosa volesse dire questa strana parola. Mi ricordo che passava in radio milioni di volte al giorno. Certo, vedere i fratelli così cresciuti fa un certo effetto (anche perché ti fa rendere conto di quanto tempo è passato da allora) ma mi fa piacere sapere che ognuno di loro ha trovato la propria strada e che (alla faccia del calo delle nascite!) hanno avuto tanti figli. In ogni caso, auguri a Taylor!

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!