Iscriviti

Sonia Bruganelli e Paolo Bonolis, polemiche durante l’isolamento in casa

Negli ultimi giorni arrivano le critiche del conduttore televisivo Paolo Bonolis nei confronti del palinsesto Mediaset, mentre sua moglie, Sonia Bruganelli, scrive un post molto polemico sui social.

Gossip
Pubblicato il 24 marzo 2020, alle ore 10:43

Mi piace
7
0
Sonia Bruganelli e Paolo Bonolis, polemiche durante l’isolamento in casa

Entrambi i due maxi vip, Sonia Bruganelli e Paolo Bonolis si trovano attualmente, come la maggior parte degli italiani, in quarantena volontaria a casa, insieme con quasi tutti i figli. Nonostante ciò, arrivano comunque polemiche sia da Paolo che da Sonia, ognuno per un motivo diverso. Sintomo che la quarantena forzata, non è molto gradito da entrambi i vipa, da cui partono polemiche al vetriolo che non risparmiano i destinatari delle stesse.

Sonia Bruganelli, ha scatenato diverse polemiche anche in passato, ma questa volta ha scritto un post sui social network destinato a chi si lamenta in casa durante la quarantena. La Bruganelli infatti, ha scritto sui social networks: “Voglio leggere lamentele riguardo al restare in casa, da persone che abitano in un piccolo appartamento di cinquanta metri quadri, con tre figli e senza neppure una tata. Non da chi come me, abita in una grande casa con la piscina a disposizione“.

Questo fa scatenare e non poco tutti i suoi followers che, adirati, esclamano sui diversi post in risposta a quello di Sonia Bruganelli sul social: “Da che pulpito ci arriva la predica“. Però, la moglie di Bonolis, non da minimamente adito alle polemiche a riguardo e posta in tranquillità la frase che più leggiamo e sentiamo questi giorni di quarantena forzata in casa: “Tutto andrà bene“. Con questo chiude le polemiche nate in precedenza.

Invece il marito, l’amato conduttore TV Paolo Bonolis, se la prende con la direzione di Mediaset poichè hanno bloccato la trasmissione di “Avanti un altro” il suo celeberrimo TV show condotto insieme a Luca Laurenti. Paolo, adirato, scrive suoi social la seguente frase: “Prendo atto della decisione aziendale“. Continua però affermando che i dirigenti hanno bloccato la registrazione delle nuove puntate. Ma allora perchè non mandare in onda quelle che già sono state registrate?

Il conduttore continua il post affermando che gli italiani hanno bisogno di un pò di svago, proprio in un momento tanto buio e triste. Gli ascolti in oltre sono molto buoni e la trasmissione piace a moltissimi italiani. Allora si domanda il conduttore, perchè interrompere tutto questo? Anche se le puntate sono già state registrate? Solo dopo poco tempo viene affermato dai dirigenti Mediaset che il 21 marzo sarebbe ripartito “Ciao Darwin“, altra celeberrima trasmissione di Bonolis.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Carlo Crescenzi

Carlo Crescenzi - Stando in quarantena, gli animi di Bonolis e della moglie si scaldano notevolmente. A me personalmente, piace molto la trasmissione di Paolo "Avanti un altro", sono un suo grande fan. Non mi è piaciuta la polemica della moglie però, riguardo a chi si lamenta stando in una grande casa.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!