Iscriviti

Silvia Toffanin, la conduttrice di "Verissimo", rivela: "Mi sento sempre un po’ a disagio"

L'amata conduttrice di "Verissimo", Silvia Toffanin, si è raccontata a cuore aperto durante una recente intervista, dove ha svelato alcuni particolari inediti della sua vita.

Gossip
Pubblicato il 25 aprile 2019, alle ore 18:58

Mi piace
9
0
Silvia Toffanin, la conduttrice di "Verissimo", rivela: "Mi sento sempre un po’ a disagio"

Silvia Toffanin, celebre conduttrice del talk show televisivo del sabato pomeriggio di Canale 5 “Verissimo“, è tornata a far parlare di sè per alcune dichiarazioni rilasciate nel corso di una recente intervista, dove ha svelato dei particoli inediti della propria infanzia, così come del menage familiare con Pier Silvio Berlusconi.

La conduttrice di “Verissimo” è nota per la sua riservatezza, anche se nel corso dell’intervista rilasciata al settimanale “Grazia” – in edicola da giovedì 25 aprile – ha raccontato della sua infanzia passata principalmente con gli amatissimi nonni, mentre il padre lavorava come operaio e la madre faceva la bidella.

La confessione inedita di Silvia Toffanin

Cresciuta in provincia di Vicenza, la Toffanin racconta delle difficoltà avute con la gelosia del padre, cosa che le ha impedito di avere grandi amori nel periodo dell’adolescenza. A 18 anni Silvia decise di cambiare vita, gettarsi alle spalle la vita di provincia e iniziare un nuovo percorso a Roma, con il sogno di lavorare nel mondo dello spettacolo.

Considerata la sua indiscutibile bellezza, la Toffanin ha raccontato di aver iniziato a lavorare prima nel mondo della moda, quindi inquello della tv, impersonando  il ruolo di letterina a “Passaparola“, un game show di grande successo targato Mediaset. Grazie alla partecipazione a quest’ultimo programma la Toffanin fece l’incontro che poi cambiò la sua vita, cioè quello con Pier Silvio Berlusconi.

Io mi sento sempre un pochino a disagio. Ovunque, anche oggi“, rivela Silvia, per poi proseguire dicendo: “Allora avevo paura di tutto, il mio freno o salvezza è stata la paura. Paura di uscire, paura delle menzogne. La mia vita erano lavoro e casa“. Nonostante la relazione tra Berlusconi e la Toffanin risultò essere seria sin da subito, la conduttrice di “Verissimo” preferì presentare il compagno ai genitori sono un anno dopo; in tal senso le parole di Silvia: “A mio padre l’ho presentato un anno dopo. La prima cosa che ha detto a Pier Silvio? Io comunque sono dell’Inter“.

La relazione tra il figlio di Silvio Berlusconi e la Toffanin è stata coronata dall’arrivo di due splendidi bambini, Lorenzo Mattia e Sofia Valentina, la cui privacy è stata debitamente garantita dai genitori, che hanno preferito crescerli in Liguria, lontano dalla caotica metropoli milanese; una vita dunque più sana e salubre, considerata la vicinanza al mare.

Ma com’è Silvia Toffanin nel ruolo di madre? A confessare un inedito in tal senso è proprio la conduttrice, che ha rivelato: “Una volta, un’unica volta, mi è capitato di accompagnare mio figlio al pulmino in pigiama con sopra il cappotto. Eravamo in ritardo. Da quel giorno lui si raccomanda: ‘Vestiti bene, mamma’“.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Tiziana Terranova

Tiziana Terranova - Silvia Toffanin è una di noi, lo dimostra in video e lo ha confermato anche nella recente intervista al settimanale di gossip e moda "Grazia", dove ha rivelato degli inediti che mi hanno molto colpito, come quello relativo al senso di disagio che la accompagna quotidianamente. Non deve essere stato facile per lei vivere al fianco di un personaggio così noto come Pier Silvio Berlusconi, ma l'amore fa superare tutte le difficoltà.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!