Iscriviti

"Scusa mamma", il figlio di Cindy Crawford si tatua il viso

Presley Gerber, figlio della modella Cindy Crawford, ha fatto il suo primo tatuaggio in pieno volto. Il tatuatore posta una sua immagine, scrivendo "Sorry mom".

Gossip
Pubblicato il 10 febbraio 2020, alle ore 15:15

Mi piace
10
0
"Scusa mamma", il figlio di Cindy Crawford si tatua il viso

Presley Gerber, figlio ventenne della modella Cindy Crawford, mostra sui social network il suo nuovo tatuaggio. Il modello, che non è nuovo ai decori sul corpo, ha deciso, questa volta, di tatuarsi una scritta in pieno volto; probabilmente certo delle ire della madre avrebbe già posto le sue scuse: “Sorry mom“.

Il comportamento di Presley, unito anche agli episodi di qualche mese fa che vedevano Cindy impegnata a consigliare la figlia Kaia in merito alla sua relazione difficile, fa pensare ad una madre presente e forse anche rigida nell’educazione. Il tatuaggio del figlio, che non rappresenta il primo sul suo corpo ma sicuramente l’unico in piena faccia, probabilmente, non la renderà particolarmente felice.

Il decoro, posto appena sotto l’occhio, è rappresentato da una semplice scritta: misunderstood” (frainteso). L’autore stesso del tatuaggio, Jonathan Valena, che ha lavorato anche sulla pelle di Kendall Jenner e Justin Bieber, ha postato un’immagine sul suo profilo Instagram che lo vede insieme al suo ultimo cliente; come didascalia alla foto ha aggiunto un laconico: “Sorry mom“.

Le scuse sembrano dettate dalla posizione della scritta, più che dal tatuaggio in sè: Presley, amante dai tatuaggi, ne ha già uno sulle braccia con il nome della sorella e, recentemente, ne ha fatti altri sulle mani, dove anche lì ne aveva già. E’ strano vedere un modello con il corpo molto tatuato; tale abitudine è più frequente tra i cantanti della scena rap e trap.

Alcuni esempi degli ultimi anni sono Achille Lauro, sotto gli occhi di tutti per la sua recente partecipazione al Festival di San Remo, Sfera Ebbasta e Young Signorino. Secondo gli amanti del genere, i tatuaggi sul viso, rappresentano una vera e propria affermazione del proprio stato di rapper e trapper, proprio come una cravatta per un bancario. Il primo personaggio famoso a sfoggiare un decoro sul volto è stato Mike Tyson, ispirato dalla cultura maori.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Laura Filippi

Laura Filippi - Non sono molto amante dei tatuaggi in pieno viso e mi chiedo se a Cindy Crawford, nota oltre che per la sua bellezza anche per la sua innata eleganza, basteranno le scuse postate sui social. Ovviamente, però, Presley è un adulto, libero di trattare il suo corpo come meglio crede.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!