Iscriviti

Scandalo Chanel Totti, il Moige denuncia la rivista "Gente" all’Ordine dei giornalisti

La rivista "Gente", dopo la pubblicazione della copertina con il lato B in bella vista di Chanel Totti, è stata denunciata all'Ordine dei giornalisti. La questione diventa sempre più complicata.

Gossip
Pubblicato il 26 agosto 2020, alle ore 12:59

Mi piace
8
0
Scandalo Chanel Totti, il Moige denuncia la rivista "Gente" all’Ordine dei giornalisti

Negli ultimi giorni a tenere banco è lo scandalo Chanel Totti. La figlia 13enne dell’ex calciatore Francesco Totti e della conduttrice Ilary Blasi è finita sulla copertina della rivista “Gente”, in costume da bagno e con il lato B in bella vista. Ciò ha scatenato un vero e proprio putiferio intorno il magazine, con critiche e attacchi che sono piovuti da ogni dove.

Anche Ilary e Francesco, genitori della piccola Chanel, hanno detto la loro scagliandosi contro Monica Mosca, direttrice di “Gente”. In tutta questa faccenda sono volate parole grosse, si è parlato di sessualizzazione, mercificazione e sfruttamento del corpo di una minore. La stessa direttrice è intervenuta spiegando e cercando di chiarire la propria posizione.

Il caos è scoppiato, diversi personaggi hanno detto la loro e adesso ad adoperarsi è stato anche il Moige (Movimento genitori) che ha denunciato la rivista “Gente” all’ordine dei giornalisti. Elisabetta Scala, vice presidente e responsabile media del Moige ha dichiarato: “E’ inaccettabile e perverso pubblicare sulla copertina di una rivista l’immagine di una tredicenne con il suo lato B in evidenza“.

La Scala ha poi proseguito: “Questo nuovo andamento della comunicazione mediatica di iper-sessualizzazione dell’infanzia e dell’adolescenza, ai confini con l’istigazione alla pedofilia, deve produrre un’unanime reazione di indignazione e al contempo essere immediatamente fermata dalle istituzioni che si occupano di tutelare i nostri figli e di salvaguardare un giornalismo e una comunicazione mediatica corretti e rispettosi dei minori“.

Il vice direttore Scala ha rimarcato la volontarietà del gesto compiuto dal magazine, in quanto è stato fatto riferimento al lato B di Chanel e a quanto esso somigli a quello della mamma. Ilary e Francesco non sono più intervenuti nella faccenda, ma sicuramente in privato staranno risolvendo la questione personalmente. Nel mentre la rivista è stata denunciata all’Ordine dei giornalisti ed è stato chiesto che tutte le copie in circolazione vengano ritirate immediatamente dalle edicole. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Tonia Sarracino

Tonia Sarracino - Personalmente credo che la rivista abbia sbagliato e non poco. Non andava pubblicata una copertina del genere e l'indignazione generale è più che plausibile. Anche io credo nella volontarietà del gesto compiuto e la denuncia all'Ordine dei giornalisti la trovo più che giusta. Spero che la questione si risolva nel modo più corretto.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!