Iscriviti

Sandra Milo choc, spiega i motivi della sua dichiarazione: "Vorrei morire dopo i miei figli"

Sandra Milo, durante un'intervista a "Radiocorriere Tv", ha pronunciato una frase destinata a far discutere: "Vorrei morire dopo i miei figli". Vediamo quali spiegazioni ha dato in merito.

Gossip
Pubblicato il 9 luglio 2019, alle ore 14:45

Mi piace
7
0

Sandra Milo è una presenza fissa nel programma di Pierluigi Diaco, “Io e te” su Rai 1, che ci tiene compagnia in questi pomeriggi afosi d’estate. La Milo nel contenitore pomeridiano potrebbe essere definita come una specie di “consigliera” e questo lavoro è arrivato al momento giusto per lei, dopo i guai economici che ha dovuto affrontare tempo indietro.

Sandra Milo è sempre stata un personaggio controverso che ha fatto discutere nella sua lunga carriera televisiva e cinematografica. Indimenticabile la volta in cui ha ricevuto una chiamata su un fantomatico incidente del figlio ed è uscita dallo studio televisivo urlando il suo nome: “Ciro, no, Ciroooo”, l’episodio era diventato ben presto un tormentone.

Sandra Milo spiega il perché della frase choc

In un’intervista a Radiocorriere TV è tornata a far parlare di sé per una frase che ha lasciato tutti interdetti. In pratica la signora Milo spererebbe di morire dopo i suoi figli: “Vorrei morire dopo i miei figli“, queste le testuali parole che hanno suscitato, in molti, grande meraviglia.

Sandra Milo, però, ha voluto spiegare i motivi che l’hanno portata a pronunciare quella frase. Sembra un paradosso, ma a provocarle quel pensiero è stato proprio l’amore per i suoi figli: “Non voglio che soffrano per la mia morte e vorrei essere loro vicina nel momento in cui se ne dovranno andare. Non ho paura di morire, loro sì, quindi vorrei essergli vicino, dire loro di stare tranquilli che io li raggiungo presto, tenere loro la mano ed esserci fino all’ultimo“, ha spiegato la Milo.

Alcuni sono rimasti dell’idea che qualsiasi spiegazione si possa dare, la frase rimane sempre inopportuna, altri hanno cercato di capirne le motivazioni e, in parte, a giustificare quello sconcertante pensiero. Resta il fatto che il clamore che ha provocato, continua a risuonare sul web.

La Milo parla della sua esperienza nel programma “Io e Te”, con Pierluigi Diaco

L’attrice, poi, parla di questa nuova esperienza insieme a Pierluigi Diaco nel programma “Io e Te” ed elogia molto il format di cui fa parte, definendolo “pieno di buoni sentimenti e gentile“. La Milo sottolinea il fatto che non ci siano situazioni litigiose in cui gli ospiti si parlano addosso, cosa che – rimarca – è vietatissima.

Questo clima di pace e serenità, aiuta la Milo ad arrivare fresca e pronta per affrontare la puntata anche se non ha la minima idea di cosa l’aspetti, infatti rivela di non conoscere gli ospiti, gli argomenti che verranno trattati, né i contenuti delle lettere che verranno lette: “Rispondo molto spontaneamente, con sincerità, non ho il tempo di prepararmi perché Valeria Graci le legge in diretta e io rispondo”.

Cosa ne pensa l’autore
Cristina Giuli

Cristina Giuli - Ricordo Sandra Milo fin da piccina, proprio quando accade quel fatto del figlio che poi diventò un tormentone in televisione. La frase che ha pronunciato proprio non la riesco a comprendere, nemmeno leggendola in duemila modi differenti. Sopravvivere a un figlio penso sia l'atrocità più disumana e innaturale che possa succedere a qualsiasi persona.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!