Iscriviti

Ryan Eggold, l’attore di "New Amsterdam 2" confessa le sue paure inaspettate e l’intervento che ha subito

L'amato attore Ryan Eggold, che offre il volto al dottor Max Goodwin, ha svelato le sue più intime paure raccontando un episodio molto importante della sua vita.

Gossip
Pubblicato il 23 gennaio 2020, alle ore 17:09

Mi piace
11
0
Ryan Eggold, l’attore di "New Amsterdam 2" confessa le sue paure inaspettate e l’intervento che ha subito

Ryan Eggold, classe 1984, è uno degli attori statunitensi più brillante degli ultimi anni. La sua carriera è partita da una piccola interpretazione nella serie televisiva statunitense “Veronica Mars”, per poi esplodere con la serie tv medical “New Amsterdam”. Grazie a questo importante medical drama, il volto dell’attore ha raggiunto la fama internazionale tanto da essere riconosciuto in molti Paesi del mondo.

In una lunga intervista, l’attore ha raccontato il suo forte rapporto con la fiction “New Amsterdam” affermando che l’ambiente ospedaliero ha sempre fatto parte della sua vita. Nonostante tale legame con la medicina, l’attore non ha mai avuto il desiderio di intraprendere una carriera medica in quanto contrastante con i suoi timori.

Ryan ha confessato le sue inaspettate paure tra cui il terrore degli aghi: “Sarei un pessimo medico, ho paura degli aghi e del sangue. Potrei cavarmela nei rapporti umani, ma la momento di impugnare un bisturi credo che sverrei”. A prescindere dalle sue paure, il destino ha regalato all’attore la possibilità di far parte dell’ambiente ospedaliero, seppur con una veste differente.

Attraverso il personaggio di Max Goodwin, l’attore si è cimentato nel duro ruolo di medico occupandosi del rapporto con i pazienti e lottando contro un sistema sanitario poco adeguato alle necessità dei cittadini. Raccontando la storia vera del dottor Eric Manheimer, narrata nell’omonimo romanzo “Twelve Patients: Life and Death at Bellevue Hospital”, Ryan ha indossato il camice da medico trascinando con se tutte le responsabilità del mestiere.

Infine, l’attore ha confessato un piccolo aneddoto che lo ha coinvolto prima dell’inizio delle riprese della fortunata serie. A pochi giorni di distanza dal debutto di “New Amsterdam”, Ryan è stato tristemente colpito da una malore che ha cambiato i suoi programmi. Accompagnato urgentemente al pronto soccorso, i medici hanno consigliato all’attore l’intervento immediato: “Volevano spedirmi in sala operatoria per rimuovermi l’appendice. Ero così agitato che ho risposto ai medici:“aspettate, fatemi parlare con la produzione e poi programmiamo l’intervento!”. E’ finita che mi hanno operato subito e sono tornato sul set”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Gaetano La Rocca

Gaetano La Rocca - Ryan Eggold è un attore dal talento unico e, grazie al suo ruolo nell'amata serie medical "New Amsterdam", ha avuto l'opportunità di farsi apprezzare da una platea molto vasta. Interpretare e raccontare la vita del dottor Max Goodwin non è stato semplice: Ryan ha più volte raccontato che ha dovuto studiare molto per riuscire nell'impresa. Ad oggi, l'amato attore statunitense è riuscito a conquistare anche il cuore degli italiani che, grazie a Canale 5, hanno avuto l'occasione di conoscerlo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!