Iscriviti

Rosalinda Cannavò conferma di essere stata querelata da Massimiliano Morra: "Non mi pento di nulla"

Dopo le minacce dei mesi scorsi, Massimiliano Morra decide di denunciare Rosalinda Cannavò per le dichiarazioni fatte dall'attrice nella casa del "GF Vip".

Gossip
Pubblicato il 24 aprile 2021, alle ore 09:36

Mi piace
3
0
Rosalinda Cannavò conferma di essere stata querelata da Massimiliano Morra: "Non mi pento di nulla"

Nonostante la quinta edizione del “Grande Fratello Vip” sia finita da alcuni mesi, le varie vicende legate a Rosalinda Cannavò stanno facendo ancora parlare. L’attrice infatti, durante una chiacchierata, ha confermato di essere stata querelata da Massimiliano Morra per alcune affermazioni fatte all’interno degli studi di Cinecittà.

Le minacce di denuncia nascono quando si è parlato quando Rosalinda, che all’epoca si faceva chiamare con il nome d’arte di Adua Del Vesco, ha confessato di aver vissuto una relazione falsa con l’attore. Qui, tra una chiacchierata e l’altra, rivela che il suo ex compagno sarebbe omosessuale, suscitando la furente reazione di Massimiliano che su Instagram aveva annunciato le proprie intenzioni di agire per vie legali.

Rosalinda e la denuncia di Massimiliano

A quanto pare Massimiliano dalle parole è passato ai fatti, siccome Rosalinda ha confermato di essere stata denunciata: “Mi prendo le mie responsabilità. Sì Massimiliano mi ha querelata. Sicuramente io all’interno della casa del GF Vip ho fatto una serie di scivoloni. Uno di questi è stato quello che ho detto di Massimiliano”.

Nonostante questa brutta notizia Rosalinda non si scompone più di tanto, facendo capire che si sarebbe aspettata una reazione del genere: “Cosa posso dire? Mi prendo giustamente questa querela che mi ha appena fatto. Però devo dire anche che non mi pento di nulla in questa storia, non mi pento di quello che ho fatto”.

Per l’attrice non si tratta della sua prima denuncia siccome anche Alberto Tarallo, produttore della Ares Film fallita nei primi mesi del 2020 dopo aver realizzato fiction molto seguite in Italia come “Il bello delle donne” e “L’onore e il rispetto”, ha annunciato, tramite i suoi legali, la querela nei confronti di Rosalinda.

Come riporta l’avvocato Daria Pesce il produttore ha deciso di fare questo passo dopo essere stato accusato, insieme a Morra, di essere il “Lucifero” della Ares: “Loro due (Rosalinda Cannavò e Massimiliano Morra, n.d.r) sono già stati denunciati per diffamazione da Tarallo. Ma non sono gli ultimi che abbiamo querelato in questi mesi”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - La denuncia di Massimiliano Morra sinceramente non me la sarei aspettata, pensavo che provassero a trovare un accordo dopo questa quinta edizione del "Grande Fratello Vip" insieme a Rosalinda Cannavò. Alberto Tarallo invece era praticamente scontata, siccome le accuse nei suoi confronti erano state molto più pesanti e si è semplicemente tutelato. Vedremo la legge a chi darà ragione.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!