Iscriviti

Riccardo Fogli parla de "L’Isola dei Famosi": "Mia moglie è stata accusata ingiustamente"

Intervistato dal sito de "Il Messaggero", Riccardo Fogli torna nuovamente sulla sua esperienza a "L'Isola dei Famosi" e sul presunto tradimento di Karin Trentini.

Gossip
Pubblicato il 6 settembre 2019, alle ore 22:26

Mi piace
1
0
Riccardo Fogli parla de "L’Isola dei Famosi": "Mia moglie è stata accusata ingiustamente"

Durante l’ultima edizione de “L’Isola dei Famosi“, reality show di Canale 5 sospeso fino al 2020 a causa dei bassi ascolti, ha fatto discutere molto il video mostrato all’ex cantante Riccardo Fogli. In una clip infatti, con delle parole molto dure, Fabrizio Corona l’accusò di aver ricevuto un tradimento da parte della moglie Karin Trentini con lo stilita Giampaolo Celli.

Una voce che ha scombussolato totalmente l’esperienza di Riccardo Fogli a “L’Isola dei Famosi”, facendogli perdere anche l’affetto del pubblico che fino a quel momento stava godendo. Ora, dopo circa un anno, viene intervistato dal sito de “Il Messaggero” in cui torna a parlare del reality show, non nascondendo delle problematiche ancora irrisolte.

Le parole di Riccardo Fogli sulla sua esperienza nel reality show

Il cantante svela che anche Karin ha sofferto molto a causa della voce del presunto tradimento, dichiarando di non sentirsela di accusare persone specifiche per quanto successo. “Mia moglie, lei si è mossa con la legge. È quella che ha sofferto di più in questa storiaccia, accusata ingiustamente di tradirmi”, ha chiosato il cantautore.

Nel corso della sua avventura Riccardo Fogli ha perso molti chili, che sta ancora recuperando: “Sto riprendendo piano piano la forma fisica e psicologica. Una cosa che ti resterà nella testa, quando ho abbracciato mia moglie in quella camera dell’hotel di Milano, dopo l’ultima puntata dell’Isola, lei mi fa ‘amore mio, non sei dimagrito, ti sei ritirato’. Ero diventato una mummia, avevo perso 15 chili”.

Svela di aver vissuto la sua esperienza a L’Isola dei Famosi fino in fondo. Sapeva benissimo che doveva lavorare duramente e anche di dovere soffrire la fame. Tuttavia ammette senza problemi che non si sarebbe mai aspettato una tortura psicologica, in cui hanno sofferto sia la moglie che i figli sul presunto tradimento. Ma fortunatamente, ad oggi, il peggio sembra essere ormai alle spalle.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - In un modo o nell'altro, gli autori in quel periodo decisero che Riccardo Fogli non doveva trionfare in quella edizione del reality show. Ci sono mille e più modi per fargli prendere l'apprezzamento del pubblico, ma forse in quella circostanza scelsero sia la strada più facile che quella più da evitare.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!