Iscriviti

Raoul Bova, l’attore visibilmente ingrassato e stempiato

Cade un mito consolidato: Raoul Bova ha subìto una metamorfosi sconvolgente. Tra stempiatura pronunciata e rotolini in bella vista, l'attore ha perduto il suo proverbiale sex appeal.

Gossip
Pubblicato il 5 febbraio 2020, alle ore 16:49

Mi piace
16
0
Raoul Bova, l’attore visibilmente ingrassato e stempiato

Un Raoul Bova inedito, come non l’avete mai visto. Il leggendario sex symbol italiano sta facendo ampiamente discutere per la sua recente, quanto sconvolgente, metamorfosi fisica. L’attore, ad oggi 48enne, è apparso in pubblico particolarmente ingrassato, stempiato e trascurato. Ma cos’è rimasto del sex symbol che ha fatto la storia del cinema italiano?

Sebbene questa volta non debba interpretare alcun ruolo cinematografico e non debba calarsi in alcun personaggio, la sua recente trasformazione fisica sta scioccando in maniera impressionante i suoi affezionati fan. Quello che negli anni ’90 rappresentava un figurino di fama nazionale, che con la sua interpretazione nel film “Piccolo grande amore” ha fatto sognare milioni di adolescenti, ad oggi appare tutt’altro che un adone.

Con un po’ di adipe localizzata nella zona dell’addome, un tempo piatto come una tavola da surf, e una pronunciata stempiatura, Raoul Bova ha pietrificato i suoi ammiratori e li ha lasciati con l’amaro in bocca. Il noto settimanale “Chi” ha dedicato spazio a dei recenti scatti fotografici, nei quali l’attore è apparso visibilmente ingrassato, trascurato, ma ciononostante rilassato e sereno in compagnia della sua partner Rocio Muñoz Morales e delle sue figlie, Luna e Alma.

Raoul Bova non si è creato scrupoli e, senza esitazione alcuna, si è mostrato in pubblico privo dei suoi memorabili addominali, tonici e scolpiti. Sembra che l’attore, da sempre venerato dal pubblico femminile, si sia lasciato andare ai piaceri della tavola e, negli ultimi mesi, abbia accumulato qualche chilo di troppo, dimostrandosi comunque indifferente all’opinione della gente.

È caduto un mito, quindi? È tramontata una delle grandi star del panorama cinematografico nazionale? Benché la sua metamorfosi estetica sia evidente e sotto gli occhi di tutti, i 634 mila followers di Raoul Bova continuano a considerarlo un sex symbol al di sopra dei suoi rivali e dalla reputazione inattaccabile.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Gloria La Barbera

Gloria La Barbera - Vacilla un altro mito italiano. Quello che tutti credevano fosse un eterno sex symbol nazionale, ad oggi si allontana dall'archetipo e dalla sua nomea di divo televisivo e cinematografico. Sfortunatamente il tempo scorre anche per Raoul Bova e, così come accade ai suoi coetanei, anche il suo sex appeal è destinato ad affievolirsi.

Lascia un tuo commento
Commenti
Laura Filippi
Laura Filippi

05 febbraio 2020 - 17:50:15

Quasi non lo riconoscevo!

0
Rispondi
Laura Filippi
Gloria La Barbera

05 febbraio 2020 - 18:40:05

È un po' trascuratino

0