Iscriviti

Quando il principe William si scagliò contro il padre: “Ti odio così tanto”

Secondo la biografa reale Kate Nicholl, William era molto legato alla madre, mentre non sopportava l’atteggiamento del padre che, in più di una circostanza, la faceva piangere.

Gossip
Pubblicato il 17 gennaio 2019, alle ore 16:37

Mi piace
12
0
Quando il principe William si scagliò contro il padre: “Ti odio così tanto”

Ti odio, papà. Ti odio così tanto. Perché fai sempre piangere mamma?”. Secondo Katie Nicholl, biografa della famiglia reale inglese, sarebbe questa la domanda che il giovane William rivolse al padre, nel tentativo di metterlo di fronte alle sue responsabilità.

Le liti e le incomprensioni tra il principe Carlo e la moglie non erano certo un evento sporadico, e in più di un’occasione presero parte anche i due figli William e Harry. Ma mentre il più piccolo dei due, più fragile e sensibile, preferiva defilarsi pur di non assistere ai battibecchi, il primogenito William si schierava apertamente dalla parte della madre.

Stando a quanto raccontato dalla biografa, “la Principessa dipendeva da William, con cui si confidava regolarmente”. Inoltre era proprio lui a sostenerla e a passarle i fazzoletti attraverso la porta della camera da letto, mentre lei affranta singhiozzava dopo l’ennesima lite con il marito.

Per un ragazzo era un fardello davvero pesante” ha aggiunto Katie Nicholl. Non a caso soffrì molto dopo la separazione dei suoi genitori, e del conseguente scandalo a corte, gridato ai quattro venti e riportato a caratteri cubitali su tutte le testate nazionali ed internazionali. Come era logico aspettarsi, non era certo facile reggere una simile pressione. Pur facendo parte della famiglia reale, il giovane William stava comunque attraversando un dramma alla soglia dell’adolescenza.  

La frustrazione maturata sfociò quindi in uno scatto d’ira, un vero e proprio sfogo all’indirizzo del padre, ritenuto colpevole di quella situazione sempre più insostenibile. Secondo quanto emerso, il fatto avvenne a ridosso del divorzio, arrivato un anno prima della morte di Lady Diana. E le cose peggiorarono ulteriormente proprio a seguito di questo tragico evento. Già in precedenza i due figli non vedevano di buon occhio l’assenza del padre, che da anni frequentava Camilla Parker Bowles. Negli anni successivi fu molto difficile ricucire uno strappo, che a detta di molti non è mai stato del tutto sanato.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Sorice

Antonio Sorice - Su Carlo e Diana ne sono state scritte di tutti i colori. Ad ogni modo Diana, rimasta sola a corte, aveva come unico sostegno i figli, abbandonati dal padre che preferiva la compagnia di Camilla. Era quindi logico che entrambi i bambini non vedessero di buon occhio il comportamento del padre, al punto tale che fu lo stesso William a sbottare di fronte all’evidente insensibilità del genitore.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!