Iscriviti

Pomeriggio Cinque, Simone Barbato: "Sono vergine e ho 40 anni". La risposta di Malena gela tutti

Si torna ancora a parlare del curioso caso di Simone Barbato, attore che all'età di 40 anni dichiara di essere ancora vergine davanti alle telecamere dello show pomeridiano condotto da Barbara D'Urso "Pomeriggio Cinque".

Gossip
Pubblicato il 9 maggio 2019, alle ore 10:58

Mi piace
22
0

Nello studio di “Pomeriggio Cinque” l’attore, mimo e tenore Simone Barbato, durante la sua intervista esclama “Ho 40 anni e sono vergine. Vorrei dire ai giovani che la verginità è un valore, non bisogna vergognarsi“. L’argomento del giorno in studio era sulla castità praticata ormai sempre più personaggi famosi. Di fatto in studio anche Simona Tagli afferma che ormai è da più di 10 anni che pratica la castità. Medesima storia per Flavia Vento che invece afferma di essere casta da 3 anni.

È pur vero che quando questo argomento verte su un uomo che oltrepassa ampiamente l’età dei 20 anni, desta più perplessità, più curiosità; infatti sono stati molti i dubbi sollevati a seguito dell’intervento di Barbato, tanto che Barbara D’Urso ci scherza su affermando “Per i 40 anni ti potresti regalare di capire che si può anche non essere vergini…“. 

Anche il noto opinionista Biagio D’anelli lo esorta “Datti una mossa“.  L’intervento della porno attrice Malena è stato decisivo, esprimendo il suo parere sulla questione non condividendo affatto questa passione per la castità, tutt’altro “Invece di dare messaggi di amore, perché dobbiamo dare dei messaggi di castità ai giovani? Siamo sempre allo stesso punto che avere un rapporto sembra una cosa negativa“.

In realtà non è la prima volta che si torna a discutere della verginità di Barbato, già in precedenza nel noto programma “Le iene”  l’attore dichiara di essere fidanzato ma ciò nonostante di essere ancora vergine, asserendo “Cerco la persona giusta. Forse ho anche dei blocchi, può darsi“, ed insieme all’inviato Gizco si recano ad Amburgo per incontrare una sessuologa per capire l’origine della suo disagio, e cercare di porvi rimedio.

Durante il viaggio iniziano tutta una serie di doppi sensi dove però Barbato appare impassibile senza cedere a provocazioni; ma una volta arrivati incontrano Susanna, la sessuologa che riesce ad individuare il problema alla base di Barbato dopo una lunga seduta, e pare essere un amore non corrisposto in fase adolescenziale.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Carmine Solmonese

Carmine Solmonese - Sono del parere che ognuno di noi vive la propria sessualità nella maniera più congeniale per la propria persona. Non esistono scelte giuste e scelte sbagliate sotto questa sfera emotiva, ogni persona ha i suoi tempi di maturazione, e magari l'attore, nonostante non sia più tanto giovane, non si sente ancora pronto per affrontare questo atto; o magari più semplicemente vuole che la sua prima volta sia speciale.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!