Iscriviti

Platinette parla di "C’è posta per te" e ammette: "Maria De Filippi non ha avversari"

Mauro Coruzzi, in arte Platinette, ha parlato di "C'è posta per te" e di Maria De Filippi. Platinette ha ammesso che Queen Mary non ha avversari.

Gossip
Pubblicato il 14 febbraio 2021, alle ore 12:38

Mi piace
11
0
Platinette parla di "C’è posta per te" e ammette: "Maria De Filippi non ha avversari"

Maria De Filippi è una delle conduttrici più amate del piccolo schermo. La sua immensa professionalità, intelligenza, lungimiranza e pragmaticità, fanno di lei un volto amato e seguitissimo. La caratteristica sorprendente è che le sue trasmissioni sono datate, ma nonostante ciò continuano a riscuotere un successo incredibile, nonostante non vengano cambiate di una virgola.

L’esempio più lampante è “C’è posta per te“. Il programma va in onda da più di 20 anni e gli ascolti sono ancora da capogiro. Ma soprattutto, Queen Mary non ha rivali. O meglio, l’unico rivale che ha è sé stessa. Difatti, solo “Tu si que vales” ottiene uno share fortissimo. Viaggiamo su cifre come più di sei milioni e mezzo di spettatori per il 30% di share. La questione è stata analizzata da Mauro Coruzzi, in arte Platinette.

Platinette, che cura sul magazine “DiPiù Tv” una rubrica intitolata “I protagonisti della Tv visti da Platinette“, ha parlato proprio della De Filippi e del successo di “C’è posta per te”. “Non ha avversari, nessuno capace di mettere in discussione i suoi numeri formidabili“, ha ammesso Coruzzi. Nemmeno Carlo Conti, grande amico della De Filippi è riuscito a batterla.

Conti difatti è tornato su Rai 1 alla conduzione del reboot di Affari Tuoi – Viva gli sposi. Ma nemmeno lui, è riuscito a mettere Queen Mary all’angolo. Secondo Platinette, la trasmissione non invecchia anzi diventa sempre più forte nonostante siano trascorsi tantissimi anni dalla messa in onda della prima puntata. Qual è il segreto?

Coruzzi lo individua proprio nel fatto che la formula non cambia mai. Assistiamo sempre alla stessa cosa da più di 20 anni. Emozioni forti, lacrime, sorrisi, figli che cercano genitori, genitori che cercano figli, mariti che tradiscono le mogli e vogliono ricominciare; questo e solo questo è stato da sempre il cuore della trasmissione.

Sovrintende a tutto. Chissà quanti chilometri ha fatto andando avanti e indietro nello studio. Regola tutto, pensa a tutto“, ha proseguito Coruzzi sempre in riferimento alla De Filippi. Quest’anno forse è cambiata la tipologia degli ospiti in studio. Più personaggi famosi italiani e meno internazionali. Mutamento poco rilevante insomma. E quindi è proprio il caso di dirlo: formula che vince non si cambia.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Tonia Sarracino

Tonia Sarracino - Personalmente credo che quando si tratta di Maria De Filippi, tutto è sempre un successo. Sia se parliamo di programmi vecchi, sia se il riferimento è a trasmissioni più recenti. Il suo nome rappresenta una garanzia per il pubblico che la segue senza tradirla mai. Complimenti alla De Filippi per tutto ciò che riesce a fare.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!