Iscriviti

Pippo Baudo, le sue parole: "Eredi non ne voglio, né mi auguro che ci siano"

Pippo Baudo è stato portagonista di un'intervista dove ha parlato dell'attuale momento attraversato dalla televisione, spiegando che ci dovrebbero essero delle modifiche ai programmi della Rai.

Gossip
Pubblicato il 23 settembre 2019, alle ore 09:17

Mi piace
7
0
Pippo Baudo, le sue parole: "Eredi non ne voglio, né mi auguro che ci siano"

Pippo Baudo è stato protagonista di una recente intervista, dove ha avuto modo di parlare di diverse tematiche. In particolare il conduttore siciliano ha posto l’accento sui nuovi programmi televisivi e i cambiamenti presenti all’interno di questa stagione. Il conduttore ha sottolineato che la televisione vive un momento complicato, ritrovando il motivo nel fatto che non c’è la varietà di programmi.

Ha continuato criticando i reality e i talent che hanno dei condizionamenti sulle reti. Baudo parlando della Rai, ha sottolineato che a suo parere, ci dovrebbe essere una maggiore variazione dell’offerta ritrovando la risposta nella pigrizia e nell’incertezza dei dirigenti. In particolare Baudo ha avuto modo di porre l’accento sui programmi che non ottengono successo. In particolare ha rivelato di non sopportare la cucina in televisione, in quanto se ne fa un uso eccessivo.

Le parole di Pippo Baudo

Pippo Baudo si è dimostrato critico sui talk politici in quanto non riescono a divertire per il fatto che non ci sono delle idee reali sulle quali avviare un dibattito. Inoltre il conduttore siciliano ha parlato della gara degli ascolti pomeridiana tra due programmi come “La Vita In Diretta” e “Pomeriggio Cinque”.

Di conseguenza Baudo ha finito per soffermarsi sulle rispettive conduttrici, ricordando di aver lavorato sia con Barbara D’Urso che con Lorella Cuccarini. Queste sono le parole di Baudo sulla Cuccarini: “Lorella è quasi una mia parente”. Inoltre il conduttore di tanti Festival di Sanremo ha ricordato che Barbara D’Urso ha debuttato con lui nella trasmissione “Domenica In”.

Pippo Baudo si è detto sorpreso dalle capacità della D’Urso di creare un discorso molto lungo, definendola “inarrestabile”. Riguardo al possibile erede si è dimostrato piuttosto chiaro. Queste sono le sue parole: “Io eredi non ne voglio, né mi auguro che ci siano”. Il conduttore ha fatto notare che in televisione ci sono i soliti volti noti che sono dei personaggi di carisma.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Gaetano Perrotta

Gaetano Perrotta - Un'analisi condivisibile quella di un grande conduttore come Pippo Baudo, in quanto la televisione non sta attraversando un ottimo momento e ci dovrebbe essere una modifica nell'offerta dei programmi. Allo stesso tempo ha ragione sul fatto che ci sono troppi reality e troppa cucina in tv in trasmissioni differenti che diventano l'una la copia dell'altra.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!