Iscriviti

Pietro Boselli ricrea il David di Michelangelo per GQ

Pietro Boselli ha ricreato il David di Michelangelo per la copertina di GQ Italia "New Rinascimento", la prima cover in carta lenticolare. Laureato con Master in Ingegneria meccanica, Pietro ha lasciato l'insegnamento e lanciato il proprio marchio.

Gossip
Pubblicato il 15 luglio 2020, alle ore 11:03

Mi piace
7
0
Pietro Boselli ricrea il David di Michelangelo per GQ

Pietro Boselli è protagonista della prima copertina in carta lenticolare per GQ Italia dedicata al “New Rinascimento“. Il modello ha posato per la famosa rivista ricreando la posa del David di Michelangelo, opera d’arte famosa in tutto il mondo spesso portata ad esempio di modello di perfezione dell’estetica del Rinascimento.

Sulla rivista, in edicola dal 14 luglio, si trova il primo servizio fashion maschile con foto e video realizzati in 3D, con l’intenzione di trasmettere “un messaggio di positività soprattutto per il Made in Italy: New Rinascimento“. Un messaggio importante in questo periodo di profonda crisi in seguito alle restrizioni imposte dalla pandemia di Covid-19, che hanno infossato le attività produttive del nostro Paese.

Insieme a Pietro Boselli, nel “Nuovo Rinascimento” di GQ troviamo anche il vincitore di Sanremo, Diodato, autore del Prologo, oltre a 10 altri volti dell’intrattenimento italiani, tra cui l’attore Giovanni Maini, i protagonisti della serie Skam Italia, il ballerino Gabriele Esposito.

Pietro Boselli, uno dei modelli italiani più noti al mondo, divenne virale qualche anno fa quando un suo studente della University College London postò sul web una foto di Pietro durante una lezione che fece il giro del mondo e gli fece guadagnare il titolo di “Hottest Maths Teacher” (cioè “Insegnante di matematica più bello del mondo”). Boselli ha conseguito una Laurea con conseguente Dottorato in Ingegneria meccanica, ed ha insegnato per quattro anni all’estero Analisi matematica.

Ed è proprio alla connessione corpo/mente, molto importante per Boselli, che si è pagato gli studi al College con il lavoro da modello, che fa riferimento Pietro nell’intervista a GQ, definendo il David “un’immagine simbolo del Rinascimento, un appello ai valori umanistici: la bellezza, la passione, la connessione classica e nobile tra corpo e mente“. Oggi Pietro si dedica totalmente all’attività di modello ed è pronto per il lancio del suo marchio di moda sostenibile Petra, che è stato rimandato a causa del Coronavirus.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Maria Belli

Maria Belli - La Natura è stata veramente generosa con questo ragazzo, non solo è bello, ma anche molto intelligente. Un suo merito è quello di aver compreso di doversi comunque impegnare per coltivare sia il corpo che la mente, non è da tutti. Gli auguro tanto successo, sembra un ragazzo con la testa sulle spalle.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!