Iscriviti

Paola Caruso, il figlio Michele iscritto in una scuola prestigiosa: costi e rette

Dopo Leone Lucia Ferragni, anche la nota opinionista dei salotti televisivi di Barbara d'Urso manda il suo bambino in una scuola molto prestigiosa: ecco tutti i dettagli.

Gossip
Pubblicato il 8 settembre 2021, alle ore 18:13

Mi piace
3
0
Paola Caruso, il figlio Michele iscritto in una scuola prestigiosa: costi e rette

Anche per Paola Caruso le vacanze sono finite. Se in alcune regioni la campanella della scuola suonerà a partire da lunedì 13 settembre, il figlio che ha avuto con Francesco Caserta ha già iniziato il suo percorso alla materna. Il primo giorno di scuola è sempre una grande emozione e l’ex showgirl di Avanti un Altro ha voluto condividerlo su Instagram con i follower mentre lo accompagnava.

Michelino si è mostrato molto entusiasta per l’inizio di questa nuova avventura. Il bambino è stato iscritto presso l’Istituto Marcelline di Lecce. Si tratta di una scuola di prestigio che nel corso degli anni ha ricevuto la stima e l’apprezzamento di personalità autorevoli e degli stessi cittadini perché basata sulle concezioni pedagogiche più moderne e nella piena consapevolezza che educare significhi amare e preparare il cittadino europeo in un processo di globalizzazione.

La scuola dell’infanzia che frequenta il figlio di Paola Caruso ha come obiettivo quello di educare i bambini dai due anni e mezzo fino all’ingresso nella scuola primaria, rendendoli protagonisti della conoscenza del mondo che li circonda. Non è una scuola che tutti i genitori possono permettersi economicamente.

Le rette sono abbastanza elevate. Basti pensare che Paola Caruso per iscrivere Michele all’Istituto di Cultura e Lingue Marcelline ha dovuto spendere 250 euro. La retta mensile varia a seconda del grado della scuola. Per la scuola dell’infanzia è pari a 227 euro, saldata entro il 15 settembre.

La retta trimestrale, che dovrà sostenere il prossimo 15 dicembre, è di 680 euro. Quella annuale, con scadenza il 15 marzo 2022, è pari a 2.040 euro. Il costo del buono pasto giornaliero, invece, è di 6 euro. Lo scorso anno Paola Caruso aveva confessato di non lavorare da mesi e di essere preoccupata per il futuro del figlio. Molto probabilmente avrà migliorato le sue condizioni economiche per garantire questo tipo di istruzione all’amato figlio. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Tiziana Terranova

Tiziana Terranova - Un genitore farebbe qualsiasi cosa per assicurare l'istruzione migliore al proprio bambino. Paola Caruso è una mamma amorevole e straordinaria. E' normale che abbia scelto il meglio per Michelino. La soubrette, ricordiamolo, sta crescendo il figlio completamente da sola, quindi non possiamo che augurare al piccolo un buon inizio di anno scolastico.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!