Iscriviti

Pago raggiunge la Trevisan a Roma e trascorre la Pasqua senza Serena

Nonostante le iniziali intenzioni di Pago di voler restare a Cagliari per proteggere suo figlio, il cantante ha cambiato idea ed ha raggiunto la sua ex moglie a Roma per trascorrere insieme la Pasqua.

Gossip
Pubblicato il 12 aprile 2020, alle ore 20:26

Mi piace
10
0
Pago raggiunge la Trevisan a Roma e trascorre la Pasqua senza Serena

Da quando è iniziato il periodo di quarantena dovuto al Coronavirus, i due ex partecipanti del “Grande Fratello Vip”, Serena Enardu e Pago avevano deciso di trascorrere questo periodo di chiusura in casa a Cagliari. I due infatti hanno trascorso settimane insieme e l’intenzione iniziale era quella di trascorrere insieme anche le festività pasquali, ma sembra che qualcosa sia cambiato nei progetti dei due ragazzi.

Pago, al secolo Pacifico Settembre, come tutti sanno ha un figlio di nome Nicola, avuto insieme alla sua ex moglie Miriana Trevisan; in un momento del genere Pago decise di non voler raggiungere suo figlio, dicendo di agire per il suo bene, per proteggere la sua salute. In una recente frase pubblicata dal cantante è possibile infatti leggere: “Verrei da te ma non lo faccio per il tuo bene“.

Ciononostante, la lontananza dei propri cari, soprattutto in situazioni del genere, è sempre molto sentita e quando si tratta della lontananza di un figlio il sentimento diventa più forte. Infatti dopo pochi istanti dalla pubblicazione del posto succitato, Pago pubblica una foto dove si intuisce che si trova all’aeroporto di Cagliari, diretto a Roma, per poter raggiungere suo figlio.

Un cambio di progetto repentino dunque per il cantante, che non ha resistito a restare così a lungo lontano da suo figlio, rischiando molto, persino di essere multato per aver violato le misure di restrizione dovute alla pandemia. Poco dopo, Pago ha pubblicato una foto insieme a suo figlio a Roma; una Pasqua all’insegna della riunione familiare dunque per il cantante, che ha lasciato sola la sua Serena a Cagliari.

Una decisione difficile, ma sicuramente presa col cuore; tanti sono stati i followers del cantante che hanno approvato e condiviso la sua decisione di voler passare la festività insieme al figlio, ma c’è stato anche chi non è stato molto d’accordo con la partenza di Pago, infatti si leggono alcuni post rivolti al cantante: “Bellissimo che vada da suo figlio ma ci sono tante madri e padri che sono nella stessa situazione e stanno rimandando per il bene di tutti!“.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Carmine Solmonese

Carmine Solmonese - Stare lontani dalla propria famiglia è sempre motivo di tristezza e di malinconia, soprattutto in questo momento di festività pasquale, ma nonostante tutto bisogna resistere alla tentazione di ricongiungersi ai propri cari, bisogna farlo per proteggere se stessi ma soprattutto chi amiamo; il Coronavirus purtroppo non conosce tregue, ne festività e non bisogna cedere ora che ci sono i primi segnali positivi.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!