Iscriviti

Nuove foto private delle star finiscono online

Dopo il primo leak di tre settimane fa, stavolta sono finite online le foto private di Kim Kardashian, Hayden Panettiere, Mary-Kate Olsen, Avril Lavigne, Vanessa Hudgens e molte altre ancora. L'FBI sta indagando per individuare i responsabili

Gossip
Pubblicato il 21 settembre 2014, alle ore 12:05

Mi piace
1
0
Nuove foto private delle star finiscono online

Sono passate solo tre settimane da quando sono trapelate online decine di foto private di celebrità, tutte donne, rubate dal servizio iCloud. Ad essere colpite dal furto di foto furono celebrità come Jennifer Lawrence, Kate Upton, Bar Rafaeli e molte altre ancora, le cui immigini e video, create per uso strettamente personale e privato, sono finite su internet sotto gli occhi di tutti.

Adesso, sempre dai forum di 4chan e Reddit, sono trapelate nuove foto che coinvolgono celebrità a nudo, rubate e diffuse online senza il consenso delle dirette interessate. A finire nel bersaglio degli hacker sono state l’attrice di “Twilight” Ashley Greene, l’ex attrice e stilista Mary Kate Olsen, la star dei reality Kim Kardashian, l’attrice di “Nashville” Haiden Panettiere, la cantante Avril Lavigne, l’attrice di “High School Musical” Vanessa Hudgens e la calciatrice americana Hope Solo. Sono inoltre trapelate nuove foto della star di “The Hunger Games” Jennifer Lawrence, e dell’attrice di “The Big Bang Theory” Kaley Cuoco.

Come è successo che così tante foto siano trapelate online? Pare che nel cosiddetto “deep web”, cioè una parte del web “nascosta” lontana dal web di superficie e non indicizzata dai siti di ricerca standard, vi fosse ormai da diversi anni un gruppo di hacker che si divertiva a trovare il modo di accedere agli account delle star, rubare i loro scatti privati e scambiarseli a vicenda, spesso in cambio di ingenti somme di denaro.

La vicenda è sempre rimasta segreta, in quanto il gruppo, ristretto e con regole precise, vietava che le immagini e video in questione trapelassero al pubblico, per poter continuare a fare il loro gioco sporco indisturbati. Per questo molte delle foto e dei video che stanno in questi giorni finendo online risalgono anche a diversi anni fa. Solo tre settimane fa un utente incauto ha postato per primo alcuni dei materiali ottenuti dal deep web, scatenando poi il leak di decine di foto, rinominato “The Fappening”, che ha provocato la terribile invasione della privacy di decine di giovani donne.

Adesso la FBI sta indagando sulla vicenda, per trovare i responsabili dei leak, colpevoli anche di aver rubato e diffuso foto di celebrità ancora minorenni.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!