Iscriviti

Nick Bullen: la vera rivalità non è tra Kate e Meghan, ma tra William e Harry

Nick Bullen, regista di successo nonché amico del principe Carlo, è convinto che tra Kate e Meghan non ci sarebbe alcuna faida: la vera rivalità sarebbe da ricercare altrove, e più precisamente nei rapporti tra William e Harry.

Gossip
Pubblicato il 26 marzo 2019, alle ore 08:38

Mi piace
9
0
Nick Bullen: la vera rivalità non è tra Kate e Meghan, ma tra William e Harry

Fin dal royal wedding tenutosi lo scorso mese di maggio, la stampa scandalistica ha dato ampio risalto a quella che è la presunta rivalità tra Meghan e Kate. Le due donne sposate con i figli di Lady D, a detta dei tabloid britannici farebbero fatica a sopportarsi, e in più di una circostanza avrebbero avuto modo di esternare la loro reciproca antipatia.

Eppure secondo Nick Bullen, affermato regista nonché amico di vecchia data del principe Carlo, l’inimicizia tra le due cognate sarebbe stata alimentata dai media per creare un caso su cui scrivere. Anche perché se proprio di rivalità bisogna parlare, a quel punto bisognerebbe spostare lo sguardo altrove, e più precisamente su William e Harry.

Intervistato da Vanity Fair, Nick Bullen ha voluto far presente che tra le donne esisterebbe un rapporto civile e cordiale, completamente differente da quello in essere tra i loro mariti, sempre più ai ferri corti. A dar manforte a questa versione ci sarebbero alcune fonti di palazzo, che confermerebbero il fatto che tra i due non corra affatto buon sangue.

In altre parole la presunta faida tra Meghan e Kate, due donne molto glamour seguite anche al di fuori del Regno Unito, sarebbe un valido espediente per distogliere l’attenzione dei media da Harry e William. I sudditi non sopporterebbero l’idea che tra i due possano esistere attriti e rancori. Vederli nei panni dei “fratelli coltelli” sarebbe poi un grave danno all’immagine della royal family.

Sotto diversi punti di vista, il loro rapporto continua ad essere considerato alla stregua di una favola in chiave moderna. Dopo aver perso in tenera età una madre molto amata dal popolo, decisero infatti che sarebbero stati più uniti che mai. Tradire ora questa promessa sarebbe un colpo al cuore per l’intera nazione, che si era stretta a loro nel momento del dolore. Per i royal watcher il motivo del contendere sarebbe imputabile ad Harry, sempre più insofferente nel suo ruolo di secondo piano all’interno della royal family. Da qui la sua esuberanza si scontrerebbe sempre più spesso con il pragmatismo del fratello più grande.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Sorice

Antonio Sorice - Sui due figli di Lady Diana se ne sono dette e se ne diranno di tutti i colori. Solo poco tempo fa si parlava di Harry come insofferente alla vita di corte, pronto a rinunciare al titolo e ad una vita sotto i riflettori. Ora invece lo si vuole più smanioso di avere un ruolo di primo piano all’interno della royal family. I tabloid hanno poi recentemente aggiunto che la stessa Diana andava dicendo che Harry era più adatto a fare il sovrano. A questo punto cosa c’è di vero e quanto corrisponde a delle chiacchiere da bar dette solo per riempire i giornali?

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!