Iscriviti

Niccolò Bettarini, le parole della ragazza che ha salvato il figlio di Simona Ventura e Stefano Bettarini

Scoperta l'identità della giovane e coraggiosa ragazza che ha tentato di difendere Niccolò Bettarini dalla furia degli aggressori: ecco le sue parole su Instagram.

Gossip
Pubblicato il 4 luglio 2018, alle ore 09:37

Mi piace
5
0

Zoe Esposito, questo è il nome della giovane e coraggiosa ragazza che ha difeso con tutta se stessa domenica mattina Niccolò Bettarini – figlio della showgirl Simona Ventura e dell’ex calciatore Stefano Bettarini –  dalla furia omicida degli aggressori, ricevendo a sua volta calci e pugni in tutto il corpo, tali da riportare lesioni lievi guaribili per i sanitari in otto giorni.

Ora dopo ora, giorno dopo giorno sembra delinearsi sempre più la convulsa dinamica dei fatti avvenuta nella primissima mattinata di domenica scorsa nelle immediate vicinanze di uno dei più noti e frequentati locali milanesi l’Old Fashion Cafè, che ha visto la brutale e feroce aggressione ai danni di Niccolò Bettarini, di un suo amico e di Zoe Esposito, e che ha portato già alla convalida del fermo di quattro ragazzi – due italiani e due albanesi – tutti sotto i 30 anni.

Zoe Esposito: le sue parole su Instagram

Stando alla ricostruzione delle dinamiche dell’aggressione fatte dagli inquirenti, mentre Niccolò Bettarini si avviava verso la sua automobile, parcheggiata nelle immediate vicinanze della discoteca dove aveva trascorso la serata in compagnia di alcuni amici, uno dei suoi amici veniva aggredito da un gruppo di ragazzi.

Il primogenito di Simona Ventura e di Stefano Bettarini non c’ha pensato due volte ad andare subito in soccorso dell’amico. Riconosciuto come figlio dell’ex celebre calciatore, gli aggressori – stando alle testimonianze rese dai testimoni oculari – avrebbero quindi deciso di ammazzarlo. Se Niccolò Bettarini è ancora vivo, forse, lo deve anche a questa giovane e coraggiosa amica, che si è messa in mezzo tra gli aggressori e Bettarini, facendo da scudo al ragazzo già gravemente ferito da 11 coltellate.

La giovane ragazza ha pubblicato su Instagram una foto che la ritrae abbracciata a Niccolò Bettarini, un’immagine scattata prima dell’aggresione a corredo della quale delle bellissime parole per il “Betta”: “Voler bene significa sacrificio nel bene e nel male” – aggiungendo – “voler bene a qualcuno significa difenderlo da tutto e da tutti“.

Parole belle ed intense che hanno lasciato in molti il dubbio che Zoe Esposito non sia solo un’amica di Bettarini, bensì la sua nuova fiamma; chissà se nei prossimi giorni arriverà una conferma o una smentita da parte dei diretti interessati.

Cosa ne pensa l’autore
Tiziana Terranova

Tiziana Terranova - Le persone vere e sincere si vedono nel momento del bisogno e sicuramente Zoe Esposito ha dimostrato non solo coraggio ma anche tanto tanto amore per il suo forse solo amico Bettarini. Un grande abbraccio anche a questa grande piccola donna che ha fatto la cosa giusta al momento giusto.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!