Iscriviti

Nadia Toffa rivela le sue fragilità ma soprattutto la sua più grande paura

Nadia Toffa ha rilasciato una lunga intervista a IlCorriere.it dove ha parlato della sua malattia ma soprattutto delle sue paure e delle sue fragilità. Ecco le sue parole.

Gossip
Pubblicato il 16 febbraio 2019, alle ore 09:46

Mi piace
6
0
Nadia Toffa rivela le sue fragilità ma soprattutto la sua più grande paura

Nadia Toffa continua la sua lotta contro la malattia terribile che l’ha colpita più di un anno fa ed esattaemente il 2 dicembre 2017 quando la Iena si trovava a Trieste per un servizio importante. Dopo le recidive che si sono ripresentate a marzo e che l’hanno costretta a sottoporsi nuovamente ad un intervento molto delicato, Nadia ha dovuto altresì confrontarsi con gli haters che spesse volte hanno puntato il dito contro di lei.

In una lunga intervista rilasciata a IlCorriere.it la Iena ha voluto raccontare della sua infanzia movimentata e soprattutto di quando ha voluto provare come si stava con il gesso o quando si impegnava oltre ogni limite con la ginnastica artistica. Ancora oggi la stessa Nadia sembra non fermarsi mai tanto da essere redarguita dai medici che l’hanno letteralmente costretta a fermarsi  quando doveva affrontare la chemio, i controlli e le giornate in ospedale.

Inutile dire che la vita della Iena è molto cambiata da quel 2 dicembre 2017 ma per fortuna ora Nadia è riuscita a prendere in mano le sue giornate e i capelli fortunatamente sono ricresciuti. “Mai dire di aver sconfitto il tumore” confessa la giornalista bresciana che ora sembra essere ritornata ad avere un po’ di normalità ma non vuole assolutamente abbassare la guardia.

“Io adesso ho riavuto i miei capelli e sono tornata a vivere un po’ di normalità, ma presto avrò un nuovo controllo e poi un altro ancora. Puoi solo sperare di guarire ma la verità è che per anni e anni sarai sempre con l’ansia di ricascarci di nuovo“ confessa la Iena. Oggi come oggi la paura di Nadia è che sua madre rimanga sola perchè “Le madri non dovrebbero mai restare da sole, senza i figli. È troppo” rivela ancora commossa Nadia.

In questo anno molte cose sono cambiate e infatti la stessa Iena ammette “Ho re-imparato. Quando mi sono sentita male per la prima volta, mi sono tornate in mente le preghierine che recitavo da piccola. Se mi hanno fatto bene? Sono state come un abbraccio. E ne avevo tanto bisogno”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Mara Ricci

Mara Ricci - Nadia Toffa continua ad essere una guerriera e a combattere contro la sua malattia che purtroppo nonostante la chemio non è ancora regredita. La giornalista bresciana ha voluto spiegare, nell'intervista al Corriere.it, le sue paure e le sue fragilità soprattutto per quanto riguarda l'affetto per sua madre che in questo anno le è sempre rimasta accanto.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!