Iscriviti

Miracolo salva Azzurra, la figlia di Sandra Milo

Sandra Milo racconta il miracolo che ha avuto per protagonista la figlia Azzurra, valso a riconoscere beata la suora che ha fondato l'ordine delle Religiose del Santo Volto.

Gossip
Pubblicato il 18 aprile 2019, alle ore 11:39

Mi piace
9
0
Miracolo salva Azzurra, la figlia di Sandra Milo

Ho rinunciato a molti film per loro, ma sono cresciuti bene“, parla dei figli Sandra Milo, l’attrice nota per la sua dolcezza e il suo spirito battagliero, intervistata da Annamaria Piacentini per la rivista Diva e Donna del 15-16 aprile 2019. L’ultima dei figli, Azzurra, è in vita per miracolo.

Ad affermare il miracolo, prima dell’attrice Sandra Milo, è la Chiesa, che grazie a questo avvenimento che ha ridato vita ad Azzurra, ha riconosciuto beata Madre Maria Pia Mastena. Sandra Milo racconta alla giornalista che nel 1970 si trovava ricoverata presso la clinica Santo Volto di Roma per il parto.

Un parto prematuro, se consideriamo che le settimane di gestazione erano appena 28. La bimba viene alla luce cianotica, in lei non vi è nessuna attività cardiaca, muscolare e nessuna manovra di rianimazione, durate una ventina di minuti, permettono alla bimba di farla restare in vita. “La bimba è morta“, è la sentenza definitiva dei tre medici presenti: il ginecologo, il padre e il nonno della piccola.

Sandra si dice “disperata“. Non è dello stesso umore suor Costantina Ravazzolo che, avvolta la bimba nella copertina bianca che l’attrice aveva portato con sé, si allontana. Presenta la bimba e la sua preghiera a Madre Maria Pia Mastena, fondatrice dell’ordine del Santo Volto e qualche istante dopo Azzurra fa il suo primo vagito, grazie al quale la Chiesa avvia il processo di canonizzazione per la Madre Mastena.

Suor Costantina, si legge nel sito “Santi e Beati”, non porta la bimba nella cella mortuaria, ma la pone in un’incubatrice della nursery, le pratica la respirazione bocca a bocca e le eroga l’ossigeno; nello stesso tempo invoca la sua Fondatrice. Dopo queste preghiere e attenzioni, la neonata ha un sussulto, un respiro e inizia a piangere. Gli esami successivi verificano che “il lungo periodo senza ossigeno al cervello non aveva in nulla intaccato il suo normale sviluppo“.

Maria Azzurra De Lollis è stata riconsegnata, inaspettatamente viva, alla mamma. Al miracolo è seguito il processo canonico per la beatificazione di madre Maria Pia Mastena. Il riconoscimento del miracolo è avvenuto il 22 giugno 2004, da parte di Giovanni Paolo II, ora santo. La fondatrice delle Religiose del Santo Volto, madre Maria Pia Mastena, è stata proclamata beata nella Basilica di San Pietro a Roma, il 13 novembre 2005.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Marilena Carraro

Marilena Carraro - I miracoli che portano i santi agli altari e le persone in vita o a una vita più dignitosa, sono molti. Eppure ne manca sempre uno, aspettiamo sempre qualcos'altro, qualcosa in più, un miracolo che riguarda proprio noi. Suggerisco, non di accontentarci, ma di aprire gli occhi ai miracoli quotidiani che avvengono nella vita di tutti. Il miracolo del pane e del lavoro, dell'amore e della gioia.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!