Iscriviti

Mihajlovic positivo al Covid, Bonolis è entrato in contatto: tampone per il presentatore

Dopo la notizia circa la positività al Coronavirus di Sinisa Mihajlovic, Paolo Bonolis rivela che era entrato in contatto con l'allenatore, insieme a suo figlio, entrambi sottoposti a tampone.

Gossip
Pubblicato il 24 agosto 2020, alle ore 15:02

Mi piace
8
0
Mihajlovic positivo al Covid, Bonolis è entrato in contatto: tampone per il presentatore

Si è appresa da poche ore la notizia che il tecnico del Bologna, Sinisa Mihajlovic, è risultato positivo al Coronavirus. Una notizia che ha destato non poca preoccupazione, considerando il fatto che l’allenatore è stato da poco sottoposto all’intervento di trapianto di midollo, in quanto affetto da leucemia. Uno stato di salute molto delicato quindi per Sinisa, che da subito ha effettuato tutti i controlli del caso, per scongiurare ogni eventuale aggravio. 

Intanto il noto conduttore Paolo Bonolis, ha rilasciato da poco una dichiarazione a “Il Messaggero“, dato che sia lui che suo figlio Davide, sono entrati in contatto con il temuto Covid-19. Il presentatore ha dichiarato di stare bene, risultando negativo al tampone, sia lui che suo figlio, tanto da affermare di essere sereno al riguardo in quanto: “Ci monitorano in continuazione, sono certo di star bene“.

Bonolis ha di fatto assistito a una partita di calcio, un evento organizzato dal petroliere Hormoz Vasfi presso l’Hotel Cala di Volpe a Porto Cervo, a cui hanno partecipato anche Flavio Briatore, Fabio Rovazzi e Andrea Della Valle. Paolo ha rassicurato più volte che gode di ottima salute, nonostante il rischio corso. Se da un lato ha quindi tranquillizzato tutti, in tanti hanno anche temuto per suo figlio Davide. Il conduttore ha poi affermato che è tutto sotto controllo e quando hanno poi appreso la notizia della positività di Sinisa, non sono entrati nel panico nemmeno per un instante.

Sinisa riceverà tutte le cure necessarie per il controllo delle sintomatologie, sottoponendosi anche a una quarantena di due settimane. Nonostante il tecnico abbia più volte affermato di sentirsi bene e per nulla sintomatico, la squadra tutta ora riceverà i dovuti controlli, per cercare quindi di arginare eventuali focolai. 

Sono tanti i personaggi vip che al ritorno dalla vacanza dalla Sardegna, sono risultati positivi al tampone, tanto da soprannominare l’isola come “la maledizione della Sardegna“. Bisogna quindi mantenere ancora alta la guardia, in quanto il pericolo tutt’altro che estinto.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Carmine Solmonese

Carmine Solmonese - Bisogna assolutamente fare attenzione. Il pericolo del Coronavirus è tutt'altro che estinto. I focolai sono in continuo aumento e bisogna assolutamente restare vigili. Il vero asso nella manica di questo virus è la perdita di attenzione da parte delle persone, iniziando proprio dal non indossare le mascherine, un dispositivo di protezione che può fare davvero la differenza.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!