Iscriviti

Michelle Hunziker infrange un divieto ambientale: esplode la collera degli ecologisti italiani

La spumeggiante conduttrice elvetica si è tradita con le proprie mani, postando sul web un video in cui infrange un divieto ambientale. Gli ecologisti più estremi hanno sorpreso Michelle Hunziker in palese violazione del rispetto di una normativa ambientale.

Gossip
Pubblicato il 21 agosto 2019, alle ore 16:29

Mi piace
12
0
Michelle Hunziker infrange un divieto ambientale: esplode la collera degli ecologisti italiani

Sradicare rare specie floristiche di montagna è categoricamente interdetto, ma non tutti i personaggi televisivi ne sono a conoscenza. La celebre conduttrice Michelle Hunziker, infatti, ha dimostrato di non essere informata che su alcuni tipi di fiori alpini, per altro bellissimi, vige un vero e proprio divieto di raccolta.

Strappare alla natura determinate specie floristiche protette è perentoriamente vietato: trattasi di un ferreo divieto che tutti gli escursionisti più navigati seguono diligentemente da anni. Una regola che rientra in un progetto di tutela e salvaguardia ambientale, diffuso in svariate regioni alpine dell’Italia.

Nelle ultime ore l’effervescente 42enne elvetica, all’oscuro di tale veto, ha pensato bene di documentare attraverso il suo account ufficiale di Instagram la sua ultima arrampicata sulle Dolomiti, tradendosi con le sue stesse mani. Nella sequenza di foto e video da lei caricate, si può infatti notare una rara Stella alpina appuntata sulla sua giacca fucsia.

I followers ecologisti, molto accorti e visibilmente indignati, hanno immediatamente commentato la sequenza di immagini, sottolineando con collera il rischio di estinzione di tale flora italiana protetta e ricordando che è assolutamente vietato sradicare le Stelle alpine dal loro habitat naturale. Un’innegabile trasgressione quella di Michelle Hunziker, che le è costata la benevolenza dei suoi fan.

“La stella alpina no! Meriterebbe una multa!” ha sentenziato un utente di Instagram sotto il post della conduttrice, a cui hanno fatto eco molti altri followers: “Non si dovrebbero raccogliere le stelle alpine! Ma non è vietato??” si sono interrogati gli altri internauti. I suoi haters più accaniti e mordaci, inoltre, hanno condannato il gesto di Michelle Hunziker suggerendole di recarsi all’orto botanico, se proprio desidera farsi un dono floreale.

Attraverso una serie di commenti ostili, l’intollerante e intransigente popolo del web ha fatto sapere alla presentatrice di Canale 5 che la Polizia provinciale delle Dolomiti e il Corpo Forestale dello Stato potrebbe sanzionare violazioni della norme ambientali come la sua.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Gloria La Barbera

Gloria La Barbera - Anni di ecologismo hanno convinto gli ambientalisti più fanatici che raccogliere una specie floreale protetta possa danneggiare fortemente la natura, impedendone la riproduzione e privando l'ambiente di un suo elemento, per il puro capriccio di portar a casa dei fiori pregiati. Poiché la Stella Alpina rappresenta uno di quei fiori interdetti alla raccolta, sarebbe opportuno che Michelle Hunziker si abitui all’idea di acquistare piante affini altrove, come ad esempio on-line.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!