Iscriviti

Massimo Boldi ringrazia i bambini: "Noi nonni vivi grazie al vostro sacrificio"

Massimo Boldi ha sorpreso tutti con un toccante messaggio di ringraziamento ai bambini, che con il loro sacrificio hanno salvaguardato le persone più anziane.

Gossip
Pubblicato il 3 maggio 2020, alle ore 19:22

Mi piace
8
0
Massimo Boldi ringrazia i bambini: "Noi nonni vivi grazie al vostro sacrificio"

Massimo Boldi ha sorpreso tutti con un messaggio lanciato tramite i canali Sky destinato ai giovani, nel quale ha dato voce ai nonni italiani, ringraziando i più piccoli che in questi mesi sono rimasti diligentemente chiusi in casa per evitare il contagio da Coronavirus, ma anche per evitare di essere contagiati inconsapevolmente a loro volta.

Sono tante le persone che bisogna ricordare e soprattutto ringraziare in questo periodo emergenziale; i medici, gli infermieri e gli operatori sanitari sono sicuramente tra i primi, insieme al personale delle forze dell’ordine. Massimo Boldi ha dismesso i panni di attore comici per indossare almeno una volta quella di nonno d’Italia, lanciando un bellissimo messaggio ai bambini, ai quali dice: “C’è un grazie oggi che non è ancora stato detto, quello per voi bambini“.

Il comico ha registrato recentemente una clip che è stata trasmessa sui canali DeAKids e DeAJunior di Sky dedicati ai ragazzi. I bambini e i ragazzi sono stati quelli che più di tutti in queste settimane hanno rispettato l’isolamento sociale, rinunciando alla loro quotidianità, alle lezioni in aula e alla vita sociale in generale, tra giochi, divertimento e passeggiate all’aria aperta.

Anche Massimo Boldi ha tre nipoti rispettivamente di 18, 4 e 1 anno ed ecco che si è messo subito a disposizione per dire il suo speciale grazie : “Abbiamo detto grazie a medici, infermieri e a tutte quelle persone che ci hanno aiutato in questo momento terribile, ma un grazie a voi voglio dirlo io. Grazie bambini!“. L’attore ha poi proseguito elencando alcune delle rinunce fatte dai giovani, come andare al parco o giocare con gli amici, per poi dire che tutto questo è stato fatto con una finalità particolare, cioè quella di salvaguardare i nonni.

Boldi prosegue dicendo: “Perché lo avete fatto con la spontaneità del vostro amore, che ci dimostrate da sempre e oggi ancor di più. Perché non ci avete lasciato mai soli, ci avete chiamato, sorriso e fatto sentire utili e vicini anche da lontano. Ci avete dato tanta gioia in mezzo a questa tempesta“. Grandi e piccoli si sono ritrovati uniti più che mai in questo periodo, dimostrando forza e coraggio, e aiutando i più anziani nell’uso delle odierne tecnologie, che spesso non sono proprio così facili da capire e da usare per le vecchie generazioni.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Tiziana Terranova

Tiziana Terranova - Belle parole quelle di Massimo Boldi, mi unisco anch'io al suo messaggio, ringraziando i più piccoli e gli adolescenti, che sono rimasti in isolamento in questi mesi, sacrificando la loro vita abituale pur di limitare i contagi. I ragazzi hanno fatto la loro parte diligentemente, forse meglio di noi adulti.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!