Iscriviti

Maria De Filippi criticata per la punizione data agli alunni di Amici

Molte critiche stanno arrivando negli ultimi giorni alla conduttrice Maria De Filippi: tanti giornalisti sostengono che la punizione inflitta dalla moglie di Maurizio Costanzo agli alunni sia troppo severa.

Gossip
Pubblicato il 20 gennaio 2018, alle ore 12:51

Mi piace
4
0
Maria De Filippi criticata per la punizione data agli alunni di Amici

Amici 2018 nell’ultimo periodo sta facendo parlare di per alcuni episodi non molto piacevoli, per alcune situazioni che sono accadute nella classe di quest’anno. Infatti negli ultimi giorni sono stati espulsi Nicolas, Vittorio, Filippo e Biondo, ed in tanti si sono chiesti cosa sia successo per aver preso un provvedimento così severo nei confronti di questi quattro ragazzi.

La famosa testata Rolling Stone ha dichiarato che questi alunni hanno portato delle droghe all’interno della classe, con i ragazzi che si sarebbero fumati una canna. Il sito di Leggo invece aggrava ancora di più la situazione, dichiarando che all’interno dell’Hotel c’è stato una festa a base di marijuana, con i ragazzi che si sono fumati alcune canne.

Oltre alle quattro esplusioni però Maria De Filippi ha voluto punire gli altri alunni in modo severo, obbligandoli a pulire le strade di Roma durante la notte. Inizialmente la conduttrice aveva chiesto a Virginia Raggi il permesso di poterlo fare, con il sindaco che ha accettato l’idea della conduttrice, anche se non tutte le testate giornalistiche hanno appoggiato la sua idea, e negli ultimi giorni piovono critiche molto dure.

Tommaso Pellizzari, giornalista del Corriere della Sera, è stato molto duro nei confronti della trasmissione attaccando l’idea della conduttrice di Amici: “Maria De Filippi ha spedito quei ragazzi a raccogliere la spazzatura, senza che nessuno si sia chiesto chi le dà il diritto di fare una cosa del genere, ma soprattutto di farlo pubblicamente. La retorica della tv vuole che i suoi protagonisti siano una grande famiglia. Se avessi figli di certo non vorrei che, per aver commesso degli errori che appartengono all’età dei ragazzi, venissero puniti in quel modo umiliante e violento”.

Nemmeno Libero prende bene questa punizione, dichiarando che la conduttrice Maria De Filippi sta approfittando di questa situazione solamente per aumentare l’audience di una trasmissione che non fa più successo come una volta, ed ironizza sull’idea della punizione, dichiarando che i cantanti a contatto con la spazzatura possano cambiare carriera.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - Per me l'unico vero problema è proprio la trasmissione in se che non funziona: infatti chi entra qui dentro si pensa già di essere un cantante formato, anche se dobbiamo dire che è anche colpa nostra, poiché io non posso vedere che la canzone di Biondo, brutta come poche al mondo, si trovi al primo posto. Purtroppo non esiste più la gavetta, quando diventavi famoso solamente grazie ai tuoi mezzi, e non solamente per aver fatto mezza canzone che dopo qualche mese verrà anche dimenticata. Ormai non si cerca più il talento, poiché i ragazzi "vengono sfruttati fino all'ultima goccia" e poi gettati quando non servono più, ma finché agli alunni va bene il loro successo momentaneo, ben per loro, ma dovrebbero sognare più in grande.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!