Iscriviti

Luke Perry: la figlia Sophie svela qual è stato l’ultimo desiderio del padre

I familiari di Luke Perry hanno voluto esaudire l’ultimo desiderio dell’attore morto lo scorso 4 marzo negli Stati Uniti. A rivelare questo dettaglio è stata la figlia Sophie: ecco cosa ha dichiarato.

Gossip
Pubblicato il 7 maggio 2019, alle ore 16:09

Mi piace
12
0
Luke Perry: la figlia Sophie svela qual è stato l’ultimo desiderio del padre

La prematura scomparsa di Luke Perry ha colto di sorpresa il mondo intero, che per anni lo aveva ammirato nella celebre serie cult Beverly Hills 90210.

La sua carriera televisiva è nota a tutti coloro che si sono appassionati al teen drama più famoso degli anni ’90. All’epoca schiere di ragazzine cercavano di sapere tutto su di lui, sulla sua vita privata, sui suoi interessi, le sue passioni e i suoi hobby.

Non tutti sanno però che l’attore che diede il volto al tenebroso Dylan McKay, era un fervido amante della natura. Per più di 20 anni aveva vissuto all’interno di un ranch che era riuscito ad acquistare nel 1995 grazie alla fortuna accumulata partecipando a Beverly Hills 90210. A rafforzare quella passione aveva contribuito anche la sua partecipazione al film Otto secondi di gloria, in cui si calava nella parte di una star del rodeo. Proprio questa esperienza gli era rimasta molto nel cuore, facendogli sviluppare l’amore verso la vita genuina e selvaggia, tipica di una fattoria statunitense.

E fino all’ultimo, Luke Perry non ha mai cambiato idea. Il suo connubio con quella terra che lui tanto amava, lo ha portato a legarsi ad essa anche in punto di morte. Come svelato dalla figlia Sophie su Instagram, Luke Perry aveva scoperto un tipo di sepoltura del tutto atipica che lo aveva profondamente colpito ed affascinato.

L’ultimo desiderio che l’attore è riuscito a realizzare è stato quello di essere sepolto con un abito fatto di funghi e microrganismi capaci di accelerare la decomposizione corporea. “Ogni spiegazione che io farò non rende giustizia alla genialità di questo vestito, che è essenzialmente una soluzione eco-friendly per la sepoltura. Tutto quello che posso dire è che dovreste guardarli tutti su coeio.com o semplicemente cercare su google “mushroom burial suit”. Mio padre l’ha scoperto ed è stato emozionato come io non l’avevo mai visto prima” ha concluso la figlia dell’attore che ha segnato un’epoca in cui i sogni degli adolescenti non erano affidati ai social.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Sorice

Antonio Sorice - Per un amante della natura come Luke Perry, la scelta intrapresa con quest’ultimo desiderio è un vero e proprio ritorno alle origini. Ognuno dovrebbe essere libero di scegliere quale sia la sepoltura più consona ai suoi ideali, ovviamente senza inventarsi soluzioni particolarmente stravaganti oppure contrarie alla morale o all’ordine pubblico.

Lascia un tuo commento
Commenti
Sabrina Giorgi
Sabrina Giorgi

08 maggio 2019 - 14:27:08

Già uno è morto poi se deve pure indossare quel vestito così macabro... no, per me è bocciato.

0
Rispondi