Iscriviti

Luciana Littizzetto parla della fuga del figlio: "Scappato di casa appena maggiorenne"

Intervistata da Mara Venier a "Domenica In", la comica di "Che Tempo che fa" ha raccontato che una volta compiuti diciotto anni, suo figlio è andato via di casa per cinque giorni

Gossip
Pubblicato il 10 novembre 2021, alle ore 01:21

Mi piace
0
0
Luciana Littizzetto parla della fuga del figlio: "Scappato di casa appena maggiorenne"

Ospite nel salotto della domenica pomeriggio di Mara Venier, Luciana Littizzetto ha parlato a lungo della sua decisione di diventare madre di due ragazzi presi in affido assieme all’ormai ex compagno, il musicista Davide Graziano. Arrivati che erano poco più che bambini, ora Vanessa e Jordan sono diventati grandi e hanno rispettivamente 26 anni lei e 23 lui.

Nello studio di “Domenica In”, la Littizzetto ha ammesso che non è stato facile imparare a fare da mamma, soprattutto perché non sempre si raccoglie quello che si semina, e non è detto che se si prova a inculcare nei figli determinati modi di fare e interessi, poi loro li facciano propri; al contrario, come è capitato spesso anche a lei, il rapporto tra i genitori e i figli è spesso problematico e controverso, perché ognuno è fatto a modo suo e bisogna venirsi incontro.

Luciana Littizzetto parla della fuga di suo figlio Jordan

A tal proposito, Luciana Littizzetto si è auto-definita una rompipalle e ha dato a se stessa la colpa di quanto fatto qualche anno fa da suo figlio Jordan. Quando era da poco maggiorenne, infatti, il ragazzo a un certo punto è sparito: è letteralmente scappato di casa senza dire niente a nessuno e per cinque giorni non ha dato sue notizie.

In quei giorni, ha raccontato la comica di “Che tempo che fa” a Mara Venier, ha girato varie città d’Europa. “Lui è uno spirito libero che vuole farsi i fatti suoi e non rendere conto” ha spiegato Luciana Littizzetto, ammettendo di essersi sentita impotente. “Era maggiorenne e poteva volerlo”, ha aggiunto. Ha anche raccontato che Jordan e Vanessa non hanno alcun rapporto con la loro madre biologica.

Nonostante ciò, una madre comunque ce l’hanno e per loro non è facile chiamare lei “mamma”: lo fanno quando sono in pubblico, ha spiegato, ma quando sono soli la chiamano semplicemente “Lu”, e a lei va bene così.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Rossella Martielli

Rossella Martielli - Per quanto mi stia molto simpatica e le riconosca notevoli qualità anche dal punto di vista umano, non riesco a immaginare come possa essere Luciana Littizzetto nel ruolo di madre. Di certo l'amore che prova per i suoi due ragazzi è palpabile, e la scelta di optare per un affido è stata molto coraggiosa.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!