Iscriviti

Lo sfogo dell’ex di George Michael: “Era sieropositivo, noioso a letto e non scriveva la sue canzoni”

Quelle di Fadi Fawaz, l’ex di George Michael, sono affermazioni che non lasciano indifferenti. Carico di rancore, i suoi sfoghi su Twitter hanno urtato la sensibilità dei fan del cantante morto a dicembre del 2016.

Gossip
Pubblicato il 6 novembre 2019, alle ore 15:04

Mi piace
12
0
Lo sfogo dell’ex di George Michael: “Era sieropositivo, noioso a letto e non scriveva la sue canzoni”

Fadi Fawaz continua a far parlare di sé. L’ex di George Michael si è scagliato contro il cantante inglese morto nel 2016, rivolgendogli delle accuse ingiuriose del tipo “era sieropositivo, noioso a letto e non scriveva la sue canzoni”. Le invettive apparse su Twitter, hanno inevitabilmente esacerbato gli animi dei fan dell’artista britannico.

Indignati dalle parole dell’ex parrucchiere 46enne, le loro reazioni furiose non sono tardate ad arrivare. I commenti più pacati gli hanno ricordato che le sue affermazioni non cambieranno nulla dell’immagine di un’icona della musica pop, da qui in ragione delle falsità espresse, gli hanno consigliato di trovarsi un buon avvocato.

Quando qualcuno ha ipotizzato che il suo profilo fosse stato hackerato, lo stesso Fawaz ha risposto postando una sua foto, ribadendo in tal modo di essere stato proprio lui l’autore di quelle frasi scioccanti. Non contento, ha precisato quanto George Michael fosse noioso a letto oltre che poco talentuoso come artista, tanto da pagare altre persone affinché gli scrivessero la musica al posto suo.

Quella dell’hair stylist non è certo una situazione delle più facili. Dopo la morte del cantante avvenuta il giorno di Natale del 2016, Fadi Fawaz sembra abbia aperto una battaglia personale contro il resto del mondo. Pur non comparendo come erede dell’immensa eredità del cantante, ha continuato a vivere nella sua villa da 5 milioni di dollari, salvo poi venire arrestato per averla vandalizzata in preda ad una violenta crisi di nervi.

Da quel momento, dopo aver vissuto in una pensione, è finito sulla strada vivendo al pari di un homeless. Eppure il libanese si era fatto apprezzare in passato da diverse star come Emily Blunt e Naomi Campbell, fino arrivare poi a conoscere George Michael nel 2011. La loro divenne una relazione che si sviluppò lontano dai riflettori, ma per quanto è dato sapere, Fadi Fawaz fu la persona che gli rimase più vicino nei mesi che precedettero il decesso.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Sorice

Antonio Sorice - Da quello che si può intuire, sembra proprio che Fadi Fawaz abbia perso il lume della ragione. Dopo aver perso il compagno, in preda al rancore e al risentimento ha perso anche la testa. D’altra parte se credeva che George Michael lo amasse, gli sarà caduto il mondo addosso quando avrà scoperto che non gli aveva lasciato proprio nulla.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!