Iscriviti

Lino Banfi replica ad Alvaro Vitali sostenendo di aver fatto il possibile per aiutarlo

Dopo le pesanti accuse mosse da Alvaro Vitali nei confronti di Lino Banfi, il comico pugliese ha deciso di rispondere al collega. Per la sua replica ha scelto un’intervista apparsa sul settimanale “Solo”.

Gossip
Pubblicato il 12 giugno 2018, alle ore 09:37

Mi piace
9
0

Durante una recente intervista a “La Confessione”, Alvaro Vitali non aveva usato mezzi termini per attaccare il mondo dello spettacolo, reo di averlo completamente dimenticato con la fine della stagione della commedia sexy all’italiana. Nelle sue accuse si era scagliato anche contro Pasquale Zagaria, in arte Lino Banfi, attore pugliese con il quale aveva recitato sul set di film che hanno segnato un’epoca. Senza usare mezze parole, il Pierino nazionale aveva ammesso si sentirsi rinnegato anche dal compagno di numerosi film.

A fronte di queste pesanti critiche, Lino Banfi proprio non ci stava a passare per un insensibile a cui nulla importa di un collega ridotto sul lastrico. L’ambasciatore dell’Unicef ha così voluto replicare, fornendo al settimanale “Solo” quella che è la sua posizione in merito.

Dopo essersi rammaricato per le difficoltà economiche in cui versa l’attore romano, Lino Banfi ha ribadito che una simile situazione non dovrebbe accadere a nessuno. Confermando allo stesso tempo le indiscusse capacità di attore di Vitali, ha voluto anche aggiungere una serie di opportune precisazioni.

In primo luogo ha voluto far presente che i due si frequentavano di rado al di fuori dell’ambito lavorativo. Potevano essere considerati come dei buoni conoscenti, ma non degli amici per la pelle.

In secondo luogo ha ribadito che per chi fa l’attore non è semplice aiutare. “Ho provato a fare il suo nome in occasione della mia chiamata in fiction o serie tv. A decidere però erano e sono altri, come i registi e i produttori i quali, se dicono no alla presenza di un artista nel cast, sono irremovibili”.

A fronte di queste considerazioni, l’82enne attore pugliese ammette che “mi piacerebbe aiutarlo, ma ribadisco che non posso imporlo come attore”. Lui stesso infatti non riesce più a trovare spazio come prima. In altre parole se già per lui è difficile trovare lavoro, diventa ancora più difficile proporre un collega.

Rimasto particolarmente amareggiato dalle affermazioni di Alvaro Vitali, Lino Banfi ha voluto sottolineare di non rinnegare il suo passato. Nonostante tutto ha voluto anche cercare una riappacificazione con il compagno di numerose pellicole. “A ogni modo, mi dispiace per questa polemica. Forse se anch’io mi trovassi nella stessa situazione di Alvaro mi sfogherei come ha fatto lui”.

Cosa ne pensa l’autore
Antonio Sorice

Antonio Sorice - Lino Banfi ha voluto replicare ad Alvaro Vitali, sostenendo che lui in fin dei conti ha le mani legate. A 82 anni l’attore pugliese non è più sulla cresta dell’onda, e non può scegliere – né tanto meno imporre - i compagni con cui recitare nei film e nelle fiction. Il problema è che la figura di Alvaro Vitali è andata a diventare un tutt’uno con la commedia sexy. E una volta chiusa questa stagione, per lui non c’è stato più spazio nel mondo dello spettacolo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!