Iscriviti

Libero De Rienzo trovato morto in casa: le reazioni di Chiatti e Bocci

E' stato trovato senza vita nella sua casa di Roma il popolare attore Libero De Rienzo. A soli 44 anni lascia la moglie Marcella Mosca e due bambini, di 2 e 6 anni.

Gossip
Pubblicato il 16 luglio 2021, alle ore 13:35

Mi piace
3
0
Libero De Rienzo trovato morto in casa: le reazioni di Chiatti e Bocci

Stroncato da un infarto nella sua casa romana a 44 anni l’attore Libero De Rienzo. L’attore non dava più sue notizie da un paio di giorni, gettando nella preoccupazione i suoi amici. A ritrovare il cadevere è stato infatti un amico che, si è messo in allarme dopo la prolungata assenza e silenzio dell’attore. 

Dalla ricostruzione dei fatti l’amico sarebbe andato prima a casa di De Rienzo in zona Madonna del Riposo a Roma. Il silenzio che proveniva perà dall’altra parte dell’uscio non lo ha convinto. Da qui la decisione di chiamare il 118, pensando che Libero avesse avuto un malore. I sanitari, unitamente agli uomini delle forze dell’ordine, hanno però verificato che la realtà era ben diversa. 

Una volta entrati nell’abitazione, i soccorritori hanno potuto solo attestare l’avvenuto decesso di De Rienzo. La morte dell’attore è comunque al vaglio delle indagini della procura capitolina, che vuole vederci chiaro sui motivi del decesso. Libero era originario di Napoli ed aveva una lunga carriera come attore, regista e sceneggiatore. 

In tanti lo ricordano per la sua partecipazione alla pellicola Santa Maradona del 2001, dove recitò al fianco di Stefano Accorsi. Un film, quest’ultimo, che gli diede l’occasione di farsi conoscere al grande pubblico. La sua interpretazione non passò inosservata neanche ai tecnici del settore, tanto che nel 2002 vinse il David di Donatello come migliore attore non protagonista. 

Non sembra che l’attore soffrisse di alcuna patologia in particolare. Infatti nulla lasciava presagire un dramma del genere. Risalgono infatti a due giorni fa alcuni suoi post sui social. E lo aveva fatto per commentare – dopo mesi di assenza su Instagram – il caldo africano che sta togliendo il respiro a tutti in questi giorni di metà luglio. 

Sebbene dalle prime indiscrezioni sembra che la causa della morte sia da attribuire ad un infarto, ancora ufficialmente non è stato accertato il motivo del decesso. Sono davvero tanti i colleghi che in queste ore stanno affidando ai social il cordoglio per la morte del loro caro amico. Marco Bocci non riesce ancora a credere alla notizia. 

Anche Laura Chiatti ha voluto ricordare l’attore scrivendo: “Libero sei nato. Libero te ne sei andato. Che tu possa tornare a respirare quell’aria della quale avevi bisogno in un’altra dimensione“. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Tiziana Terranova

Tiziana Terranova - Che dramma! Ma possibile che nessuno si sia accorto di niente? Ma la moglie non sentendolo per così tanto tempo non poteva allertare qualche amico o parente? E' davvero triste vedere come certe persone si ricordino soltanto quando non ci sono più. Dobbiamo ricordarle e celebrarle in vita. Perché Libero valeva tanto.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!