Iscriviti

Le gravi accuse di Dalma Maradona all’avvocato del padre: "Sei un topo immondo!"

Dopo la sorella Giannina, anche Dalma Maradona si è scagliata ferocemente contro Matias Morla, avvocato e amico di Diego Armando, che lo considerava uno di famiglia

Gossip
Pubblicato il 10 dicembre 2020, alle ore 17:06

Mi piace
2
0
Le gravi accuse di Dalma Maradona all’avvocato del padre: "Sei un topo immondo!"

Chi conosceva a grandi linee la situazione, prevedeva che alla morte di Diego Armando Maradona si sarebbe scatenata una vera e propria guerra tra gli eredi, e non solo. Certo, nessuno immaginava che il Pibe De Oro sarebbe mancato così presto, visto che le sue condizioni di salute sembravano tutto sommato sotto controllo, ma ora che è successo ci si chiede a chi andranno i milioni di euro che il Campione del Napoli ha accumulato nella sua lunga carriera.

E non è così scontato che a beneficiarne siano anche l’ex moglie Claudia Villafañe e le loro due figlie Dalma e Giannina, che Diego avrebbe escluso dal testamento aggiornato appena qualche anno fa. Ma loro non sembrano avere alcuna intenzione di farsi da parte e puntano il dito contro Matias Morla, avvocato e amico fidato del padre, che gli è stato accanto soprattutto negli ultimi anni. Ma che a quanto pare non è stato in grado di impedire che Maradona morisse solo e malato in una casa non adatta alla degenza, con un bagno chimico e un letto scomodo.

Le figlie di Maradona contro l’avvocato Morla: “Vigliacco” e “Topo di fogna”

Dalma e Giannina Maradona, e con loro ovviamente mamma Claudia, sostengono che Morla avrebbe delle gravissime colpe: non solo le avrebbe allontanate dal padre, mettendogli in testa falsità come il fatto che lo avrebbero derubato (Maradona qualche anno fa aveva denunciato sia l’ex moglie che le due figlie maggiori proprio con l’accusa di furto ai suoi danni), ma sarebbe anche direttamente responsabile della sua morte.

Da amico e avvocato, infatti, sarebbe spettato a lui tutelare il Pibe De Oro. Ma non finisce qui, perché secondo Dalma e Giannina, Morla starebbe giocando sporco anche ora, dopo la morte dell’ex calciatore. Lo accusano infatti di stare passando alla stampa scandalistica filmati e audio del padre finalizzati a mettere in cattiva luce il rapporto tra padre e figlie.  E così, se l’altro giorno era stata Giannina a definire Morla una “me*da” e un “vigliacco”, oggi a tocca a Dalma accusare con ferocia l’avvocato, che definisce addirittura un “topo immondo”.

“Mi hanno chiamato amici giornalisti per rivelarmi che Matias continua a mandargli vecchi audio di mio papà. Se fosse davvero stato suo amico, smetterebbe di esporlo in questo modo. Sei un topo immondo” ha tuonato Dalma, fuori di sé. “Continua pure a inviare audio, chiedi il sostegno e la difesa dei miserabili come te. Tutti sanno come sono andate le cose. Piuttosto mettici la faccia e rispondimi, codardo!”. Ma dal profilo di Morla tutto tace.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Rossella Martielli

Rossella Martielli - Anche se quello che dicono Dalma e Giannina fosse tutto vero, affermazioni infamanti come le loro sono decisamente di cattivo gusto e non attirano di certo le simpatie del pubblico. Molto più furbo è invece Morla: colpevole o innocente, sa bene che restare in silenzio gli fa gioco, va a suo vantaggio.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!