Iscriviti

La figlia di Angelina Jolie diventa "John": la metamorfosi e l’impressionante somiglianza con Brad Pitt

La foto di Shiloh Pitt racconta la sua metamorfosi fisica. I lineamenti della figlia "gender variant" di Angelina Jolie e Brad Pitt stanno cambiando: l'aspetto si fa sempre più mascolino e sorprendentemente simile a quello del padre.

Gossip
Pubblicato il 14 ottobre 2019, alle ore 08:44

Mi piace
15
0
La figlia di Angelina Jolie diventa "John": la metamorfosi e l’impressionante somiglianza con Brad Pitt

Questa settimana l’immagine inedita di un’irriconoscibile Shiloh Pitt, primogenita naturale di Angelina Jolie e Brad Pitt, è stata sbattuta sulle copertine dei più importanti tabloid, facendo il giro del web in pochissimi minuti. La celebre coppia di attori aveva già annunciato il coming out della figlia anni addietro, ma ciononostante la recente metamorfosi della tredicenne ha sbalordito il popolo della rete.

Osservando attentamente gli scatti fotografici di qualche anno fa, viene spontaneo chiedersi come Shiloh possa esser cambiata così tanto: capelli corti, viso acqua e sapone e look rigorosamente mascolino. Quella che un tempo rispondeva al nome di Shiloh Pitt è sparita per far spazio a “John“, la sua nuova identità sessuale.

L’angelica tredicenne americana ha sempre manifestato l’esigenza di liberare il ragazzino che c’era in lei e, per tale motivazione, ha iniziato a seguire la propria strada, affrontando un percorso che l’ha aiutata a riappropriarsi della sua vera personalità sessuale.

Shiloh o John? Sebbene siano entrambe due facce della stessa  medaglia, per i media sembra esser ufficialmente nato un nuovo personaggio: John Pitt. Questa settimana, infatti, numerosi fan della famiglia Jolie-Pitt hanno dato il loro caloroso benvenuto al piccolo John.

Mediante i principali social network, quali Twitter e Instagram, il popolo del web ha supportato l’audace scelta di Shiloh, elogiando la sua bellezza ed incoraggiando tutti coloro che vivono la sua identica situazione a non avere paura di cambiare sessualità. “Shiloh Jolie Pitt è bellissima anche se scegliesse di mettere sulla carta di identità ‘genere alieno’ e decidesse di vestirsi da tombino ogni giorno della sua vita”, ha twittato una spiritosa fan.

Gli attenti internauti hanno notato, inoltre, un’impressionante somiglianza con Brad Pitt: stessi occhioni azzurri, stessi capelli color oro e identiche labbra carnose. I fantasiosi epiteti non sono tardati ad arrivare: i fan della tredicenne l’hanno simpaticamente ribattezzata “Brad Junior”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Gloria La Barbera

Gloria La Barbera - Nel tentativo di capirsi, la ragazzina che un tempo si chiamava Shiloh Pitt si è reinventata "John", saltando inevitabilmente alle cronache. L'evoluzione della celebre tredicenne, resa nota da un evidente cambio di look, racconta la sua metamorfosi interiore ed esteriore. A mio avviso cambiare identità sessuale è una scelta assolutamente rispettabile, poiché ognuno deve esser libero di vivere in armonia con il proprio corpo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!