Iscriviti

Kim Kardashian vuole studiare per diventare un avvocato come il padre

In un’intervista rilasciata al mensile Vogue, Kim Kardashian ha svelato di voler diventare avvocato entro il 2022. Per coronare questo sogno, già dalla scorsa estate dedica 18 ore alla settimana per prepararsi all’esame di abilitazione.

Gossip
Pubblicato il 15 aprile 2019, alle ore 12:21

Mi piace
14
0
Kim Kardashian vuole studiare per diventare un avvocato come il padre

Kim Kardashian, dopo aver conquistato i social a suon di scatti provocanti, ha deciso di gettarsi in una nuova avventura. Questa volta non si tratta di lanciare una linea di profumi o di cosmetici, ma ha intenzione di diventare avvocato.

A rivelarlo è lei stessa durante un’intervista concessa a Vogue. L’influencer ha qui dichiarato che per raggiungere questo obiettivo, dalla scorsa estate si è messa sotto, dedicando 18 ore alla settimana allo studio. Lei che non ha nemmeno finito il college, secondo le norme californiane può comunque affrontare l’esame da avvocato, a patto però che concluda il quadriennio d’apprendistato.

La sua idea di diventare legale si è concretizzata lo scorso anno, dopo aver chiesto di incontrare il presidente Trump alla Casa Bianca. In quel caso la moglie di Kanye West aveva chiesto la grazia per una detenuta di colore, condannata all’ergastolo per un crimine di droga non violento. Proprio in quella circostanza, la giunonica Kim aveva maturato l’idea di poter far di più per il prossimo. “Quando la Casa Bianca mi aveva chiamato, mi ero trovata seduta con un giudice e altre potentissime persone e mi sono detta: ne devo sapere di più. Ho sempre saputo qual era il mio ruolo ma ho sentito di voler essere in grado di lottare per le persone che hanno pagato il loro debito con la società. Se so di più, posso fare di più”.

D’altronde è proprio il caso di ricordare che buon sangue non mente: l’indiscussa regina dei social è figlia di Robert Kardashian, uno dei legali del team che riuscì in maniera molta discussa a scagionare dall’accusa di omicidio il calciatore di football americano O.J. Simpson.

L’intenzione della star sarebbe dunque quella di seguire le orme del padre. L’appuntamento è rinviato al 2022, anno in cui la 38enne losangelina tenterà di superare l’esame di abilitazione. Considerando la sua intraprendenza, sembra scontato immaginare che riuscirà nel suo intento. Oltre ad avere una grande capacità imprenditoriale, Kim Kardashian ha anche dimostrato di far soldi grazie a delle scelte che non passano mai inosservate. Alla fine ha dimostrato di avere sempre ragione lei, tirando dritto per la sua strada non prendendo in considerazione le critiche subite.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Sorice

Antonio Sorice - Quando Kim Kardashian si mette qualcosa in testa, è difficile farle cambiare idea. Con la fama raggiunta, qualsiasi sua mossa fa sempre discutere, ed è proprio quello che lei si augura. Essere sulla bocca di tutti è il suo pane quotidiano, da qui anche l’intenzione di diventare avvocato è stata sicuramente una scelta molto ben ponderata.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!