Iscriviti

Kendall Jenner vittima di bullismo durante le sfilate di moda

Kendall Jenner, una delle modelle più importanti nell'attuale panorama della moda, sarebbe stata vittima di bullismo da parte di alcune sue colleghe, invidiose probabilmente del suo rapido successo

Gossip
Pubblicato il 30 settembre 2014, alle ore 22:39

Mi piace
1
0
Kendall Jenner vittima di bullismo durante le sfilate di moda

Il vecchio detto “L’invidia è donna” forse non è mai stato più adatto. Stiamo parlando di un fatto che ha fatto molto scalpore nel mondo della moda: Kendall Jenner vittima di bullismo durante le sfilate. Ma perché tanto odio proprio verso di lei? Cerchiamo di capire innanzittutto chi è Kendall Jenner.

Kendall Jenner, entrata nel mondo della moda solo da poco più di un anno in seguito al successo avuto con la sua partecipazione a “Keeping Up with the Kardashians”, è la modella del momento, all’età di soli 18 anni e, secondo alcuni, è anche la più pagata. Nel corso del mese della moda ha partecipato come modella alle sfilate delle maggiori case di moda del mondo, tra cui Tommy Hilfiger, Diane Von Furstenberg, Fendi, Marc Jacobs, Givechy. Ma soprattutto, ad aver acceso l’invidia delle altre modelle, deve essere anche stato il fatto che lei sia una ragazza tanto bella quanto ricca e potente, essendo infatti la sorellastra di Kim Kardashian, che a sua volta appartiene alla famiglia Kardashian, famiglia molto famosa della televisione americana.

Tutti questi motivi hanno portato Kendall a ricevere un trattamento di favore: call-time differenti, make-up e hairstyle in separata sede. Da qui i vari episodi di bullismo da parte delle altre modelle di cui sarebbe stata vittima più volte la ragazza. Corre voce ad esempio che alcune modelle si siano divertite addirittura a spegnere le sigarette nei suoi drink. Una fonte affidabile della Fashion Week ha raccontato alla rivista In Touch: “Le altre modelle hanno lavorato duramente per avere un’opportunità sulla passerella e non credono sia giusto che lei si trovi lì”. A farle innervosire sarebbe dunque stata proprio l’ascesa rapida di Kendall.

La madre di Kendall, Kris Jenner, nega però tutto dichiarando: “queste voci non possono essere più lontane dalla realtà. Chissà se si tratta semplicemente di un tentativo di proteggere la figlia, da brava mamma chioccia, oppure se la notizia degli episodi di bullismo altro non è che una mossa mediatica per puntare ancora maggiormente i riflettori sulla nuova star delle passerelle. Molti rumors infatti si sono diffusi nei mesi scorsi su Kendall, come la notizia di una sua presunta morte o di una sua presunta gravidanza, ovviamente tutte non vere.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!