Iscriviti

Karina Cascella vittima di body shaming, lei risponde: "Istigazione all’anoressia"

Karina Cascella è stata vittima di body shaming. L'opinionista di Barbara D'Urso non si perde d'animo e risponde sollevando una triste questione: l'anoressia. Ecco le sue parole.

Gossip
Pubblicato il 27 luglio 2019, alle ore 11:51

Mi piace
7
0
Karina Cascella vittima di body shaming, lei risponde: "Istigazione all’anoressia"

L’era social in cui viviamo espone spesso a critiche che, se non si sanno gestire, possono avere conseguenze devastanti. Lo sanno bene i vip che grazie all’affollato social Instagram possono avere un contatto diretto con i propri fan, ma allo stesso tempo anche con i loro haters, sempre pronti ad affondarli.

Questa volta è toccato a Karina Cascella, opinionista di Barbara D’Urso nei suoi vari contenitori televisivi di gossip e spettacolo, subire del body shaming, cioè critiche sull’aspetto fisico. Di questa forma di bullismo sono state vittime in passato anche Chiara Ferragni, presa di mira per il suo seno e Vanessa Incontrada, criticata per le sue forme burrose, oltre ovviamente a tutte quelle ragazze che quotidianamente vengono tartassate ma, non essendo famose, non creano tutto questo clamore e per loro risulta difficile far sentire la loro voce.

Questa volta ci ha pensato la Cascella a portare alla luce questa triste realtà. Karina, dopo aver pubblicato uno scatto in costume da bagno, è stata accusata di essere ingrassata troppo, lei non sta certo in silenzio e risponde mettendo l’accento su un problema che, purtroppo anche per colpa di questi commenti superficiali, diventa sempre più frequente tra i giovani: l’anoressia.

Karina Cascella reagisce alle provocazioni degli haters

I social sono divertenti, utili per certi versi ma purtroppo per la presenza di alcuni elementi, possono diventare pericolosi.. Oggi per l’ennesima volta mi hanno scritto che sono ingrassata“, esordisce così la Cascella per rendere pubbliche le cattiverie ricevute. Karina è convinta che queste parole siano una sorta di istigazione all’anoressia: “Io sono serena, ma le ragazze più deboli, danno ascolto invece a queste persone e diventano anoressiche“, precisando che lei si sente benissimo con il suo corpo, e non dà peso minimamente a questi haters, ma purtroppo non tutti la pensano così e non sono tanto forti da riuscire a metabolizzare le cattiverie subite.

Lei precisa di avere un ottimo rapporto con il suo corpo e di non dare il benchè minimo peso a questi haters. Conclude rivolgendosi ai suoi followers e in generale a tutte le vittime di bullismo social, di qualsiasi genere si tratti: “Abbiate cura di voi stesse, del vostro corpo e della vostra mente, e non lasciate mai che nessuno vi dica cosa e chi dobbiate essere!“.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Cristina Giuli

Cristina Giuli - Non smetteranno mai questi attacchi insensati. Non è tanto il fatto che abbiano detto alla Cascella che è ingrassata, cosa peraltro che non credo sia un insulto, ma l'intento dietro questa osservazione: un chiaro tentativo di metterla a disagio, cosa che non sono riusciti a fare. Ma purtroppo non sempre è così!

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!