Iscriviti

Janet Jackson: "Le accuse contro mio fratello non intaccheranno la sua immagine di artista"

Nonostante le recenti accuse, Janet Jackson è convinta che nulla potrà mettere in discussione l’eredità artistica del fratello Michael, morto esattamente 10 anni fa a seguito di un attacco cardiaco provocato da un'intossicazione da anestetici.

Gossip
Pubblicato il 25 giugno 2019, alle ore 22:05

Mi piace
11
0
Janet Jackson: "Le accuse contro mio fratello non intaccheranno la sua immagine di artista"

A 10 anni esatti dalla morte di Michael Jackson, non c’è pace per la memoria del Re del Pop, continuamente messa a dura prova da una serie di accuse per molestie e abusi su minori. Ad aggravare la posizione dell’artista ha altresì contributo il recente documentario intitolato “Leaving Neverland“, nel quale sono state raccolte le testimonianze di presunti crimini a sfondo sessuale, commessi dal cantante all’interno della sua residenza californiana.

Proprio in ragione di questi continui attacchi, il ricordo di un artista che ha segnato indelebilmente il mondo della musica viene tuttora messo in discussione, allargando allo stesso tempo una netta frattura tra coloro che lo difendono a spada tratta e i colpevolisti che si ritengono disgustati da alcuni presunti retroscena della sua vita privata.

In questo clima di netta contrapposizione, a voler dire la sua è stata Janet Jackson, che per l’occasione si è concessa ai microfoni del Sunday Time Magazine. Qui, in conformità con la sua posizione già espressa in passato, in cui ha sempre dichiarato di non voler commentare le pesanti accuse rivolte al fratello, ha più che altro provato a tracciare un primo bilancio di questi 10 anni senza Michael.

Pur non addentrandosi nella spinosa vicenda delle molestie, Janet Jackson ha voluto far presente che da un punto di vista musicale nulla potrà oscurare né tantomeno infangare la stella di Jacko, un artista il cui spessore non può minimamente essere messo in discussione.

Amo vedere i giovanissimi emularlo“, ha dichiarato l’ultimogenita della famiglia Jackson “e gli adulti ascoltare ancora la sua musica. Ti fa capire l’impatto che la mia famiglia ha avuto nel mondo. Spero di non sembrare in nessun modo arrogante. Sto solo dicendo quello che è”.

La sua opinione è dunque molto chiara: l’eredità musicale e culturale di Michael Jackson continua ancora oggi a farsi sentire e ad influenzare le tendenze, ragion per cui nulla potrà compromettere la sua immagine di artista, tuttora ammirato e osannato in quanto punto di riferimento del settore.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Sorice

Antonio Sorice - Ognuno potrà pensare quello che vuole sul controverso documentario andato in onda nei mesi scorsi, ma da un punto di vista strettamente musicale Michael Jackson rimane un’indelebile pietra miliare di cui si parlerà nei libri di storia. Che poi abbia fatto o meno quello di cui è stato accusato, tutto ciò non deve minimamente influenzare la valutazione sull’artista, che come spesso accade, non necessariamente coincide con quella della persona vista nell'ambito privato. Se così fosse dovremmo cancellare dalla memoria anche Frank Sinatra e un giorno anche Maradona, Mike Tyson e tanti altri.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!