Iscriviti

J-Ax attraverso il nuovo singolo racconta il suo dramma: "Ho provato ad avere un figlio senza riuscirci"

Il Rapper, nel suo nuovo singolo, racconta la sofferenza di chi non riesce ad avere un figlio e sul suo profilo Instagram ha svelato un doloroso retroscena riguardante la canzone. Ecco i dettagli.

Gossip
Pubblicato il 14 settembre 2018, alle ore 14:57

Mi piace
8
0
J-Ax attraverso il nuovo singolo racconta il suo dramma: "Ho provato ad avere un figlio senza riuscirci"

E’ in uscita proprio questi giorni il nuovo singolo di J-Ax dal titolo ‘Tutto tua madre’ dove il dj ha voluto raccontare il dramma di chi non riesce purtroppo a realizzare il sogno di avere un figlio. Il rapper, diventato infatti papà a 45 anni per la prima volta, può finalmente ritenersi un uomo soddisfatto dalla vita ma purtroppo non è sempre stato così.

In passato infatti lui e la moglie hanno tentato a lungo di diventare genitori arrivando addirittura a pensare di non poter mai coronare questo bellissimo sogno. Alla fine però ci sono riusciti e con questo brano, molto toccante, J-Ax ha voluto in parte dare speranza a chi, come lui, ha dovuto affrontare questo terribile problema.

“Ho voluto scrivere un pezzo per le persone che vivono il dramma di voler creare una nuova vita, senza riuscirci. Si tratta di una situazione in cui per qualche anno mi sono trovato anch’io. Il fatto è che “in Italia siamo in tantissimi, ma per qualcuno siamo anche troppi” ha infatti chiosato il rapper. J-Ax ha anche voluto sfogarsi sul fatto che molto spesso si leggono di iniziative che il nostro governo vorrebbe prendere contro proprio la fecondazione assistita e tante altre procedure che aiutano decine di migliaia di coppie italiane a creare una famiglia insieme.

Il cantante degli Articolo 31 continua appunto a trovare assurdo che il nostro Governo possa rendersi partecipe di un’ingiustizia tale soprattutto perchè nessuno vorrebbe mai trovarsi in questa situazione. Purtroppo però è qualcosa che colpisce tutti trasversalmente, senza favoritismi o pregiudizi: “Destra, sinistra, leghisti, comunisti, grillini e gente che si nutre solo del proprio respiro” ha ammesso J-Ax.

Dunque prima di negare il diritto a migliaia di italiani di avere un figlio, il cantante ha voluto fare una richiesta molto specifica: “Come vi sentireste voi se, da un momento all’altro, il rumore del respiro e le risate del vostro bambino sparissero?” ha infine concluso il rapper.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Mara Ricci

Mara Ricci - Questo purtroppo è un problema che, oltre ad essere molto delicato, vede coinvolte moltissime coppie giovani. In Italia il discorso della fecondazione assistita risulta essere molto complesso ma soprattutto oneroso per chi decide di sottoporvisi spendendo oltretutto tempo e salute. Trovo giustissime le parole di J-Ax e comprendo il dolore che ha passato assieme alla sua compagna.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!