Iscriviti

Il principino George accusato di istigazione alla violenza: fotografato mentre impugna una pistola giocattolo

Una tempesta di giudizi e moralismo si sta abbattendo sulla Royal Family. Il primogenito di William e Kate è stato immortalato in alcune foto mentre impugna una pistola. Le immagini hanno scatenato grandi polemiche sul web, urtando la sensibilità dei sudditi.

Gossip
Pubblicato il 14 giugno 2018, alle ore 11:17

Mi piace
16
0

Il principino George, apostrofato da tutto il mondo con il simpatico epiteto di Baby George, è stato immortalato mentre giocava assieme ad altri bimbi con delle armi giocattolo. Gli scatti fotografici hanno immediatamente scatenato un polverone mediatico, turbando i sudditi del Regno Unito.

Sono migliaia i bambini di tutto il mondo che si divertono a giocare allo sceriffo, avvalendosi di opportune rivoltelle giocattolo. Ma se i bambini in questione appartengono all’elitaria Royal family britannica – perennemente sotto i riflettori della stampa – le cose cambiano. Ciò che generalmente verrebbe definito normale, per la dinastia Windsor diventa fonte di polemiche.

Questa volta a far adirare la collettività è stato il primogenito di William e Kate, il piccolo George, paparazzato mentre si divertiva ad impugnare una pistola giocattolo lontano dai suoi genitori, intenti ad intrattenersi in una gara di polo svoltasi per beneficenza al rinomato Maserati Royal Charity Polo Trophy, nel Gloucestershire.

Solitamente la tipologia di giocattolo in questione è del tutto innocua e consueta per la stragrande maggioranza dei maschietti della sua età, appassionati alle armi della Polizia e rigorosamente di plastica. Ma poiché Baby George è stato beccato mentre puntava una pistola sul viso di sua madre Kate, i sudditi inglesi hanno scatenato un putiferio morale, seguiti a ruota da migliaia di internauti da ogni continente.

Inenarrabili i messaggi di disappunto e di indignazione postati in rete. “Nessun bambino, al giorno d’oggi, dovrebbe giocare con le armi giocattolo: guardate come punta la pistola, mi fa impressione, ha esordito un implacabile utente di Twitter. E ancora: “Triste vedere un bimbo della famiglia reale giocare con una pistola giocattolo in un momento in cui tutto il Paese ha gravi problemi di violenza commessa con le armi”.

La suddetta polemica sorta sui social network non accenna a placarsi e, al momento attuale, non sono ancora arrivati chiarimenti ufficiali e/o spiegazioni da parte dei portavoce  membri della famiglia reale inglese.

Cosa ne pensa l’autore
Gloria La Barbera

Gloria La Barbera - Non tutti hanno reagito bene alle impressionanti immagini che ritraggono Baby George, membro della Royal Family, intento a maneggiare una pistola, seppu finta. Sua madre Kate Middleton, visibilmente rilassata e incurante, gli ha lasciato campo libero, ignara della bufera mediatica che il giocattolo di suo figlio avrebbe scatenato da lì a poco. La Duchessa di Cambridge dovrà ora difendere a spada tratta l'attività di gioco del suo primogenito e, probabilmente, dovrà anche ridimensionare la sua troppa permissività.

Lascia un tuo commento
Commenti
Olga Dolce
Olga Dolce

14 giugno 2018 - 14:46:25

Ma sto povero figlio la potrà mai avere un'infanzia normale????? -.-

0
Rispondi
Olga Dolce
Gloria La Barbera

14 giugno 2018 - 22:58:31

Fortunatamente è ancora un bambino piccolo e non si rende conto della polemica che sta ruotando attorno a sé. Penso che i suoi genitori continueranno a farlo giocare come meglio credono... Non credo che stiano in soggezione dei tabloid ;)

0
Serena Spaventa
Serena Spaventa

14 giugno 2018 - 12:35:38

Ma daiii è un bambino, tutti i bambini nel mondo giocano con pistole giocattolo. La gente non sa proprio su cosa applicarsi delle volte.

0
Rispondi
Serena Spaventa
Gloria La Barbera

14 giugno 2018 - 22:50:29

Concordo con te, Serena. È una polemica ingigantita

0