Iscriviti

Il principe Harry: "Ho ancora materiale a disposizione, ma il mondo non deve sapere certe cose"

Dopo l'uscita del suo libro, già diventato best seller, Harry continua a far parlare di sé ammettendo di avere materiale per un altro volume, ma pensa di non volerlo scrivere perché il mondo non è pronto a sapere.

Gossip
Pubblicato il 14 gennaio 2023, alle ore 20:17

Mi piace
2
0
Il principe Harry: "Ho ancora materiale a disposizione, ma il mondo non deve sapere certe cose"

Ascolta questo articolo

La famiglia reale britannica continua a essere nel mirino delle cronache, a causa dei rapporti tesi e contrastati tra i due fratelli: Harry e Meghan da una parte negli USA, mentre William e Kate dall’altra, nel Regno Unito. Un conflitto tra i due fratelli che si è inasprito maggiormente dopo l‘uscita del libro di Harry, dal titolo Spare, che sta ottenendo grandissimo successo. Lo stesso Harry rincara la dose affermando di avere materiale per un altro libro.

Spare, uscito da pochi giorni, è già diventato un best seller con più di 1.4 milioni di copie che sono state vendute in paesi come Regno Unito, USA e Canada. A seguito di questo libro che racconta dei rapporti tesi tra i due fratelli e anche con il padre Carlo, Harry afferma che il materiale è talmente denso al punto che potrebbe scriverne e pubblicarne un altro. 

Al Telegraph, il duca del Sussex si esprime in tal senso riguardo il nuovo materiale a disposizione: “Ho il doppio del testo finale. La prima bozza era diversa. Era lunga 800 pagine, e ora siamo arrivati a 400. Mettiamola così, sarebbero potuti venirne fuori due libri. E la parte difficile è stato scegliere cosa lasciare fuori”.

Nell’intervista racconta che si sono contrasti ancora più accesi tra i due fratelli che sarebbe meglio il mondo non sapesse e che, molto probabilmente, qualora le avesse raccontate, nessuno della famiglia lo avrebbe mai perdonato. La famiglia reale britannica teme che qualcos’altro possa venire alla luce e i media britannici sono a conoscenza di molti più fatti che hanno paura a svelare.

Racconta poi di aver deciso di scrivere questo libro, di mettere nero su bianco quanto succede, soprattutto per i membri più piccoli della famiglia, ovvero il principe George, la principessa Charlotte e il principe Louis, i figli del fratello e della moglie Kate. Harry è consapevole che uno di loro, proprio come è successo a lui finirà come lui, in avanzo (da qui il significato del libro in inglese).

Con questo libro non ha intenzione, per sua stessa ammissione, di “far collassare la monarchia, ma piuttosto di salvarli da loro stessi”, anche se sa benissimo che lui sarà crocifisso per averlo fatto.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Simona Bernini

Simona Bernini - Dalle sue affermazioni e parole, si evince che il principe Harry è pieno di risentimento e di livore nei confronti della sua famiglia che, molto probabilmente, non ha saputo capirlo e supportarlo. Personalmente ritengo che tutta questa storia abbia stancato e che si stia aprendo un vaso di Pandora che avrebbe dovuto rimanere chiuso.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!